tim autogrill

Wi-Fi gratuita in autostrada: TIM e Autogrill per la copertura in tutte le stazioni di servizio

Cosimo Alfredo Pina -

Interessante unione di sforzi quella annunciata da TIM e Autogrill che promette di portare la connettività Wi-Fi gratuita in tutti gli Autogrill, i diffusi punti sosta sulla rete autostradale. Per ora sono 100 le stazioni coinvolte dal progetto, ma l’obiettivo è quello della copertura totale (350 aree di ristoro) entro fine anno.

Per questo progetto TIM sfrutterà le sue reti 4G, 4G Plus e NGN, che saranno fruibili tramite reti Wi-Fi allestite con access point Cisco. Tra i primi Autogrill raggiunti dalla Wi-Fi gratuita di TIM ci sono quelli della stazione Chianti, Secchia Ovest, Villoresi Ovest, Villoresi Est e non solo:

“I locali sono presenti lungo le autostrade A1, A14, Salerno-Reggio Calabria, Autobrennero, Autostrada dei Fiori e Auto Laghi, tipicamente più interessate dagli spostamenti verso le località di vacanza. Il progetto prevede la progressiva disponibilità del servizio anche negli store presenti in alcune grandi città e nelle stazioni ferroviarie.”

L’accesso alla rete gratuita avverrà con la classica modalità che prevede la registrazione attraverso un portale dedicato che vi permetterà di usare l’account in tutti i punti di accesso. Stando a quanto comunicato dall’aziende saranno sviluppate anche app e servizi da integrare in questa nuova rete.

Un’iniziativa senz’altro apprezzabile che arriva non a caso durante il periodo estivo e che renderà un po’ più piacevoli le soste tra una coda e l’altra.

TIM e Autogrill: Wi-Fi gratuito in tutte le aree di ristoro della rete autostradale

  • Attivo nei primi 100 punti vendita della Società Autogrill da luglio, il servizio sarà esteso progressivamente a tutte le 350 aree interessate entro la fine dell’anno
  • La partnership tra le due aziende consente di accelerare il percorso di digitalizzazione del Paese offrendo in questo modo servizi sempre più evoluti

Milano, 22 luglio 2016 – Questa estate i viaggiatori potranno utilizzare gratuitamente il Wi-Fi grazie alla connettività di TIM nelle aree di ristoro Autogrill presenti lungo la rete autostradale italiana. Grazie all’accordo tra le due aziende, già a partire dal mese di luglio il servizio sarà reso disponibile nei primi 100 punti vendita e verrà esteso successivamente a tutte le aree interessate entro la fine dell’anno.

Il progetto prevede complessivamente la copertura di circa 350 aree di sosta Autogrill con connettività Internet Wi-Fi basata sulle reti ultrabroadband di TIM 4G, 4G Plus (dove già disponibile) e NGN, erogata attraverso oltre 600 access point forniti da Cisco, partner tecnologico dell’iniziativa, e basati su soluzioni Cisco Meraki.

Il nuovo servizio, che si stima potrà essere utilizzato da circa 500mila clienti al giorno, sarà operativo nel periodo di maggior afflusso sulla rete autostradale nazionale, coincidente con la pausa estiva, a cominciare dai principali locali Autogrill come Chianti, il locale sulla A1 con il grande camino circolare posizionato al centro della sala; Secchia Ovest, nei pressi di Modena, dove di recente è stato inaugurato il primo “Eataly per Autogrill” e Villoresi Ovest, sulla Milano Laghi, con la sua caratteristica struttura a tripode e di fronte al quale, oggi, sorge l’avveniristico Villoresi Est, con il suo riconoscibile tetto a forma cono, flagship ecosostenibile del Gruppo Autogrill.

I locali sono presenti lungo le autostrade A1, A14, Salerno-Reggio Calabria, Autobrennero, Autostrada dei Fiori e Auto Laghi, tipicamente più interessate dagli spostamenti verso le località di vacanza. Il progetto prevede la progressiva disponibilità del servizio anche negli store presenti in alcune grandi città e nelle stazioni ferroviarie.

Tutti i viaggiatori potranno avvalersi gratuitamente della connessione Wi-Fi grazie alle potenzialità delle reti di nuova generazione di TIM che consentono elevatissime velocità di trasmissione dati. In questo modo l’esperienza della sosta si potrà trasformare in un momento dedicato anche allo svago e alle attività professionali, migliorando l’esperienza della navigazione Internet e la fruizione di contenuti in video streaming, secondo il modello della digital life. L’accesso al servizio avverrà in modo semplice e immediato tramite un portale di autenticazione reso disponibile grazie alle tecnologie cloud di TIM.

“Questa iniziativa rappresenta una ulteriore tappa nel percorso di digitalizzazione di Autogrill, che vuole fornire ai propri clienti servizi adeguati alle esigenze dei viaggiatori di oggi e di domani”,

Attivo nei primi 100

progressivamente

La partnership tra le due aziende consente di accelerare il percorso di digitalizzazione del

Paese offrendo in questo modo servizi sempre più evoluti

afferma Alessandro Preda, CEO Europe di Autogrill. “Nello stesso tempo, grazie a partner d’eccellenza, intendiamo dare un contributo alla progressiva adozione di comportamenti digitali evoluti, combinando la connettività con APP e servizi dedicati ed aiutando così a favorire la digitalizzazione. Il Gruppo Autogrill, del resto, ha già contribuito a questo processo con l’introduzione di servizi come l’e-invoicing, per ricevere le fatture direttamente sulla propria e- mail; il self ticketing, per evitare le code alla cassa nei nostri locali, e i sistemi di fidelity online”, ha concluso Preda.

“L’iniziativa conferma l’impegno di TIM per la digitalizzazione del Paese e ha l’obiettivo di mettere a disposizione della propria clientela un’infrastruttura sempre più veloce ed affidabile, in grado di rispondere alla crescente domanda di connettività. Grazie all’importante piano di investimenti dedicato all’ultrabroadband, TIM raggiunge oggi in 4G oltre il 92% della popolazione e il 51% in fibra ottica, prevedendo di raggiungere rispettivamente il 98% e l’84% entro il 2018. Già oggi siamo in grado di offrire velocità di trasmissione dati fino a 300 Megabit al secondo su rete in fibra e su quella mobile”, dichiara Simone Battiferri, Direttore ICT Solutions and Service Platforms di TIM. “La partnership con Autogrill permetterà ai viaggiatori di utilizzare, anche durante il tragitto verso le località di vacanza, la migliore connettività per accedere ai servizi e alle applicazioni disponibili on line”.