tweet-a-program-hello-world

Wolfram Alpha introduce il supporto ai tweet con Tweet-a-Program

Cosimo Alfredo Pina

Wolfram ha introdotto una nuova interessante funzione che permette ai conoscitori del Wolfram Language di realizzare delle funzioni da 140 caratteri. Per inviare il proprio algoritmo basterà inviare un tweet al profilo Tweet-a-Program ed attendere la risposta per visualizzarne il risultato.

LEGGI ANCHE: La formula matematica per le decisioni difficili della vita

Il linguaggio lascia ampio spazio alla creatività e permette di realizzare mappe, grafici ed infografiche, basandosi sugli input e sui dati presenti sul database Wolfram. Il codice inviato sarà elaborato dal motere Wolfram Cloud e una volta computato il risultato questo sarà twittato in risposta all’utente che l’ha inviato.

tweet-a-program-nested-list-patterns

Stephen Wolfram, fondatore e CEO dell’omonima software house, ha dichiarato come questa funzione sia stata scoperta come un “hack”, ma una volta intuite le potenzialità, si è deciso di lavorare per rendere accessibile a tutti la possibilità di realizzare i propri mini algoritmi.

Se conoscente il Wolfram Language potete iniziare a twittare le vostre righe di codice all’account Tweet-a-Program, mentre per gli altri interessati ad iniziare con il linguaggio di programmazione di casa Wolfram, potranno partire dando un’occhiata alle guide introduttive ufficiali.

 

Via