wi fi security sicurezza fhd

WPA2-AES vs WPA2-TKIP: ecco quale protocollo Wi-Fi scegliere

Cosimo Alfredo Pina

Se siete abbastanza pratici di PC e configurazioni hardware, vi sarà certamente capitato, per voi o per altri, di dover impostare un router e la relativa rete Wi-Fi. Durante questa procedura avrete forse notato che potete proteggere la connessione con vari tipi di protocollo (WPA2, WEP…).

Quelli più recenti e di conseguenza più sicuri sono il WPA2-AES e il WPA2-TKIP, ma quali sono le differenze sostanziali che caratterizzano questi due tipi di protezione? Il tutto risiede sul grado di sicurezza offerto.

LEGGI ANCHE: L’app per capire dove posizionare il router Wi-Fi

Infatti il TKIP è considerato obsoleto al pari della protezione WEP,  ormai “forabile” in pochi minuti da qualsiasi persona che abbia un minimo di conoscenze informatiche. Quindi per il massimo della sicurezza è necessario impostare la seconda scelta, AES.

Tuttavia non tutti i dispositivi, sopratutto quelli più datati, sono compatibili con questo sistema e se ne possedete uno o più, dovrete scegliere la modalità TKIP+AES. Quest’ultima è però consigliata soltanto in caso di stretta necessità, in quanto il router entrerà in uno stato di compatibilità, che ne ridurrà le performance.

In definitiva, scegliere tra TKIP o AES è tutto una questione di compatibilità, se i dispositivi collegati alla vostra rete Wi-Fi supportano tutti la modalità più sicura, passate a questa senza esitazione.

Via