ciak film xiaomi

Xiaomi vuole un Hollywood tutto suo, che punti sugli sceneggiatori

Cosimo Alfredo Pina -

Xiaomi è cresciuta principalmente grazie ai suoi smartphone, ma non per questo si tira indietro di fronte ai campi più svariati della tecnologia, dai wearable alla robotica, tanto che la prossima frontiera dell’azienda potrebbe essere il mondo del cinema.

Il colosso Xiaomi ha infatti stretto accordi con Huayi Brothers Star, un’azienda specializzata in media con cui probabilmente collaborerà nel campo cinematografico. Per il momento non si parla di un film vero e proprio.

Tian Yusheng della casa di produzione ha infatti spiegato: “vogliamo promuovere la scrittura di sceneggiature e l’importanza del contributo degli sceneggiatori ai film”. Il tutto può sembrare un po’ strano a chi è abituato ad abbinare il nome Xiaomi a dispositivi smart ed hi-tech.

LEGGI ANCHE: Xiaomi promette un anno di “ardita esplorazione” in robotica e realtà virtuale

Tuttavia se si considera che nell’ultimo anno l’industria cinematografica cinese ha generato introiti per 6,1 miliardi di dollari è facile capire come l’interesse dell’azienda, che probabilmente si tradurrà in produzioni dedicate agli spettatori della sua terra natale, sia più che comprensibile.

Fonte: Android Headlines