Xiaomi Mi Drone_4

Xiaomi Mi Drone ufficiale: il quadricottero per il 4K costa 410€ (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina -

Si è fatto attendere non poco il drone di Xiaomi, ma oggi, come promesso, il Mi Drone fa finalmente il suo debutto. Si tratta, come anticipato, di un quadricottero che ha tutte le carte in regola per sfidare, soprattutto in termini di prezzo, i top del settore consumer, primo fra tutti DJI.

In effetti l’aspetto di questo drone, con la sua carena bianca dalle linee morbide, “ispirate ad una libellula”, ricorda non poco i popolari Phantom dai quali ha poco da invidiare. Sviluppato e prodotto da Flymi, azienda del Mi Ecosystem, il Mi Drone monta una batteria da 5.100 mAh che promette 27 minuti di autonomia in volo.

Il radiocomando alloggia, oltre ai comandi per pilotare il drone addirittura da 3 km di distanza (con le speciali antenne PCB), un apposito aggancio per posizionare lo smartphone, da usare come HUD di comando per il Mi Drone, tramite ovviamente un’app.

L’app si connette appunto al drone per controllarne praticamente ogni aspetto, tra cui le impostazioni di ripresa e il livello di carica, il percorso da seguire da tracciare su una mappa e che il drone potrà percorre autonomamente (anche a ritroso) grazie al GPS, oppure impostare una zona di sicurezza da cui non far uscire il Mi Drone.

LEGGI ANCHE:  Phantom 4, il drone di DJI che si fa smart per evitare gli ostacoli e seguirvi 

La possibilità di smontare le eliche con un semplice meccanismo ad incastro ed una pratica custodia a zaino permettono di trasportare molto facilmente il drone. Ma il vero fulcro del quadricottero è la foto/videocamera montata nella parte inferiore. Questa è disponibile in due varianti, una a 1080p a 60 fps e una 4K, entrambi rotabili a 360°. Arriviamo adesso al capitolo forse più interessante, quello dei prezzi.

Il Mi Drone sarà venduto a 2.499 yuan nella versione 1080p e a 2.999 yuan in quella 4K, che al cambio attuale corrispondono a circa 340€ e 410€ (a cui poi ci sarà da aggiungere le spese di dogana); cifre davvero stuzzicanti a fronte di quanto promesso, ma prima di mettere mano alla carta di credito sarà meglio aspettare l’uscita i primi sample che potrebbero farsi aspettare.

La versione più economica sarà messa sul crowdfunding di Xiaomi a partire da domani, mentre il modello 4K uscirà alla fine di luglio ma solo per alcuni utenti nella forma di “programma beta”.


Presentazione

Hands-on

Fonte: en.miui.com
  • TheAlabek

    Quello 1920p è interessante anche come prezzo, anche se avrei preferito prezzi più bassi e un gimbal dove mettere una camera, anche per spingere le vendite della xiaomi 4k

  • Marco

    Quanto peso può sollevare?