pentola a pressione smart xiaomi_2

Xiaomi lancia il nuovo marchio Mi Ecosystem… e il modo più smart di cuocere il riso! (aggiornato)

Cosimo Alfredo Pina -

Come vociferato nei giorni passati, Xiaomi lancia un nuovo marchio dedicato ai suoi prodotti smart per la casa: Mi Ecosystem o MIJIA, il cui significato è letteralmente Xiaomi Smart Home.

Un passo importante per l’azienda che adesso dona un’identità forte e definita alla sempre più vasta gamma di prodotti dedicati alla casa smart. Tra questi il purificatore di aria Mi Air Purifier, la bilancia Mi Scale e anche l’ultimo arrivato, Mi Induction Heating Pressure Rice Cooker.

Un nome decisamente lungo che indica tutte le funzioni di questo particolare gadget, ossia una pentola a pressione smart e connessa via Wi-Fi pensata per la cottura a vapore del riso.

LEGGI ANCHE: Yi Ants 2: la videosorveglianza di Xiaomi ci vede sempre meglio

L’app per smartphone permette di scansionare il codice a barre per riconoscere la tipologia di riso e selezionare il miglior tipo di cottura, che sarà gestita in maniera intelligente grazie ad una valvola per modulare la temperatura di cottura. Un accessorio indispensabile per la cucina 2.0 che sarà messo in vendita in Cina ad un prezzo (al cambio) di 140€.

Xiaomi quindi punta nuovamente sugli accessori della casa e l’intenzione del colosso cinese sembra proprio quella di continuare in questa direzione con il Mi Ecosystem.

Per creare il Mi Ecosystem, Xiaomi ha investito in 55 aziende che progettano e producono prodotti che vanno al di fuori dei suoi tre nuclei: smartphone, smart TV e router smart. […] Ad oggi oltre 20 aziende del Mi Ecosystem hanno lanciato dei prodotti e vinto 28 riconoscimenti internazionali per il design.

Aggiornamento: di fianco alla pentola a pressione smart Xiaomi ha lanciato per la sua neo-linea Mi Ecosystem altri tre prodotti:

  • Xiaomi Mi Water Purifier 2: si tratta di un sistema di purificazione dell’acqua ad osmosi inversa. Promette di rimuovere metalli pesanti ed altri inquinanti grazie a resine e un sistema a quattro filtri. La portata del dispositivo è di un litro l’ora e nell’ingombro di 260 x 205 x 410 integra anche connettività Wi-Fi per tenere d’occhio con lo smartphone lo stato del sistema e la qualità dell’acqua, oltre a poter ordinare filtri nuovi. Prezzo al cambio 274€ circa.
  • Xiaomi Mi Router 3: il terzo router dell’azienda offre connettività Wi-Fi 802.11ac con una memoria “Super Flash” da 128 MB. All’esterno quattro antenne omnidirezionali; il tutto per appena 20€ al cambio.
  • Xiaomi Bluetooth speaker: supporta Bluetooth 4.1 e può essere ovviamente utilizzato con gli smartphone. Nel corpo 60 x 60 x 93,3 mm integra uno speaker da 5 watt, una batteria da 1.200 mAh che promette 7 ore di riproduzione e microfono per usarlo come vivavoce. Niente di non già visto ma venduto, almeno in Cina, a soli 18€.
Via: FoneArenaFonte: Xiaomi
  • Mit

    Strategia Xiaomi
    prendere qualsiasi cosa, inserirci sensori, bluetooth e wifi, fatto!

    • lostinjericho

      E non mi sembra poco! Specie ai suoi prezzi…