Xiaomi Mi TV 4 è il Mi MIX modulare e sottile dei TV 4K (foto e video)

Emanuele Cisotti -

Dopo aver annunciato la versione bianca di Xiaomi Mi MIX al CES, l’azienda cineseha svelato sul palco dell’evento di Las Vegas anche un nuovo TV. Si tratta di Xiaomi Mi TV 4, nuovo televisore ultrasottile che sarà disponibile nei tagli da 49 e 59 pollici, oltre che nel più grande 65 pollici.

Possiamo poi tranquillamente trovate un collegamento fra questo TV e lo smartphone più popolare dell’ultimo anno. Mi TV 4 infatti sarà sostanzialmente quasi senza bordi e con uno spessore di soli 4,9 millimetri, oltre ad un nuovo software chiamato Patch Wall che contiene una nuova intelligenza artificiale che propone nuovi contenuti in base a quello che state guardando e le vostre abitudini.

Innovativo poi il sistema modulare che permette di sganciare il pannello dal resto dei componenti hardware e renderlo quindi ancora più sottile ma sopratutto più facilmente aggiornabile. In questo modo infatti è possibile aggiornare le funzionalità del televisore senza dover nuovamente ricomprare anche il pannello (che è poi il componente più caro).

Mi TV 4 è poi dotato di un sistema di 10 speaker, due speaker senza fili e un subwoofer. Infine non manca il supporto a Dolby Atmos.

Caratteristiche

Ecco un riepilogo delle specifiche tecniche:

  • Risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel)
  • HDR
  • Scocca da 4,9 millimetri in metallo
  • Processore octa core 64 bit
  • Sistema audio Dolby Atmos
  • Decoding audio Dolby e DTS
  • Dimensioni: 49″, 55″ e 65″

Disponibilità e prezzo

Anche questo prodotto è pensato solo per il mercato cinese ad un prezzo inferiore ai 2000$. Difficile immaginarci un lancio fuori dal confine cinese (o al massimo indiano) e i costi da sostenere per l’acquisto in Italia rimarranno comunque abbastanza alti.

Aggiornamento18/05/2017 ore 16:45

Dal lancio di gennaio sono passati quasi sei mesi e adesso Xiaomi è pronta a portare sul mercato le sue Mi TV 4. Come per tutte le TV del colosso, il prodotto è pensato esclusivamente per la Cina dove la nuova nuova Mi TV 4 arriverà il prossimo giugno con i seguenti prezzi:

  • 3499 yuan, circa 460€ al cambio, per il 49″
  • 3999 yuan, circa 520€ al cambio, per il 55″
  • 9999 yuan, circa 1.300€ al cambio, per il 65″

Tutti i modelli saranno disponibili dal prossimo 1° giugno.

Foto

Video

 

Via: The Verge, Fone ArenaFonte: Weibo
  • Amedeo Masia

    però la cina non è un continente 😛
    e nemmeno l’india!

    • LOL. Subito corretto 😀

      • Amedeo Masia

        😀

  • Davide

    disponibilità per l’Italia. Mica il titolo è poco fuorviante, giusto per attirare qualche manciata di click???NOOOOOOOOO

    • In effetti se si arrivava da Google si poteva avere l’impressione che qui ci fosse una conferma dell’arrivo in Italia, ho quindi levato quella parte per maggiore chiarezza. In ogni caso il fatto fa sempre piacere vedere come si debba per forza sempre essere in malafede, quando invece basterebbe semplicemente commentare in modo civile e meno arrogante 😉

  • Finalmente una idea intelligente! Quanto vorrei che anche i nostri marchi generalisti permettessero di smontare il pannello. Tralasciando il risparmio di spesa in caso di aggiornamento, pensiamo a tutti i giocatori di Wii che hanno dovuto buttare la tv per aver giocato in maniera troppo focosa senza laccetto!

    • Samsung in realtà per alcuni anni prevedeva uno slot dove installare un’espansione per aggiornarlo alla generazione successiva. Però non credo abbia avuto molto successo e non credo sia più presente sugli ultimi modelli.

      • Si, mi ricordo dell’evolution kit, e mi ricordo anche quanto costava. Qui si tratta però di cambiare “completamente” l’HW alle spalle del pannello, non di mettere una “pezza”. Spero davvero che abbiano successo anche perchè il pannello è tutto tranne che antiestetico (Project ARA ha fallito anche per questo).