xiaomi minij lavatrice smart_2

Minuscola, smart e costa 200€: ecco la prima lavatrice di Xiaomi

Cosimo Alfredo Pina -

Prendete un qualsiasi oggetto, datelo a Xiaomi e lo renderà smart. Scherzi a parte, il nuovo prodotto marchiato dal colosso cinese di smartphone ed elettronica sembra davvero incarnare questo concetto. Si tratta infatti di Xiaomi MiniJ una lavatrice che a dispetto della compattezza estrema offre un sacco di funzioni.

È nata sul crowdfunding di Xiaomi e tra le sue caratteristiche più peculiari c’è senz’altro la sua dimensione: 500 x 630 x 380 mm. Sta tranquillamente su un tavolo e anche se il carico è limitato a 2,8 kg dietro al cestello, visibile grazie al classico oblò, nasconde un motore inverter realizzato da Amotec Kore DD e ammortizzatori Suspa. Il tutto pesa 34 kg.

LEGGI ANCHE: Il frigo USB per lattine, la nostra prova

MiniJ può ovviamente connettersi con lo smartphone tramite la relativa app che permette di monitorarne lo stato e avviare i vari cicli di lavaggio, 14 in tutto tra cui anche quello igienizzante che raggiunge i 95°C e promette l’uccisione del 99,99% dei batteri. Come spesso accade per i prodotti Xiaomi anche questa lavatrice smart viene lanciata ad una cifra interessante.

Nelle prossime ore sarà messa sulla piattaforma di crowdfunding dell’azienda ad un prezzo di 1.499 yuan, circa 200€ al cambio. Se il gadget riscuoterà successo adeguato forse entrerà stabilmente nell’offerta Xiaomi e forse arriverà, più o meno direttamente, anche in Italia ma a quel punto il prezzo sarà sicuramente lievitato.

Via: Gizmochina
  • Mario I/O

    Comodissima in oriente dove gli spazi spesso sono veramente limitati all’osso.

  • Pocce90

    Ma 200€ non mi sembra così conveniente, ci sono lavatrici con portata 5 kg che costano meno

    • Obi-Wan

      di che marca? della ioSperiamoCheAncheDomaniFunziono?

      • Pocce90

        Prima di scrivere quella affermazione ho cercato una marca conosciuta e trovai indesit

    • TheAlabek

      Ma a volte la portata non è tutto