ZyXEL NBG6616 4

ZyXEL NBG6616, la recensione (foto)

Emanuele Cisotti -

ZyXEL è da sempre azienda molto attiva nel campo del networking e come tale il bisogno di rinnovarsi continuamente realizzando prodotti sempre più prestanti è una necessità imprescindibile. Nell’ultima interazione di questo rinnovamento è nato il nuovo ZyXEL NBG6616, router wireless di ultimissima generazione che consente di realizzare connessioni fino a 1200 Mbps.

Questo è possibile grazie ai 300 Mbps offerti dalla tecnologia N a cui si sommano altri 900 Mbps della nuova tecnologia AC. Questa nuova tecnologia sfrutta le due bande di frequenza a disposizione per offrire un’ampiezza di banda molto più ampia rispetto al passato, perfetta per lo streaming di contenuti multimediali. In quest’ottica la rete a 5GHz è pensata per lo streaming di video da TV o tablet, mentre in tutti gli altri casi l’azienda consiglia di utilizzare la rete a 2.4 GHz. Noi abbiamo provato quello router collegandolo ad un modem-router già presente (l’unico ingresso di rete è WAN e quindi non è un modem classico a cui collegare il doppino telefonico) e utilizzandolo su smartphone, tablet e PC.

Per quanto riguarda le connessioni abbiamo 4 porte ethernet e ben due porte USB (una su di un fianco) per mettere in rete i propri HD e chiavette. Sempre sul retro è presente anche un tasto per accendere e spegnere il router (cosa non scontata) e un tasto per attivare e disattivare la Wi-Fi. Frontalmente (su quello che sembra essere il muso di una vespa, come da nuovo design ZyXEL) è presente il tasto per instaurare una connessione rapida con la WPS.

Inizialmente l’accesso alla schermata di prima configurazione può non essere sembrata delle più semplici, ma a quel punto la configurazione passo passo è stata molto chiara, anche se non venivano menzionate alcune cose (come il fatto che il router si sarebbe riavviato dopo aver cambiato i dati della Wi-Fi). L’interfaccia dopo il primo avvio nella modalità semplificata è accogliente. Viene mostrato lo stato della rete e i computer attualmente connessi. In questo modo bastano un paio di click per bloccare un certo dispositivo, avere le informazioni basilari o gestire il parental control che permette di bloccare l’accesso ad alcuni siti o in alcune ore del giorno. Perfetto per tenere sotto controllo l’utilizzo quotidiano di internet da parte dei figli.

Schermata 2014-12-11 alle 14.54.52

Dal pannello semplificato è possibile poi attivare e disattivare al volo con un click le seguenti funzioni: Game Engine (per dare priorità alle console di gioco), Risparmio energetico (per decidere di disattivare la Wi-Fi in certe ore del giorno), Parental Control e il Firewall.

È presente poi una voce molto interessante che riguarda la gestione della banda che permetta di ordinare in una scala decrescente i vari tipi di servizi, per far decidere al router in autonomia a quale dispositivi dare la priorità in base all’utilizzo che ne stiamo facendo.

Premendo su modalità esperta entriamo in un mondo del tutto differente, fatto di impostazioni molto precise e che ricorda molto altre interfacce web del passato di ZyXEL (che in passato non ha fatto della semplicità la sua forza). Qui solo i più esperti sapranno dove mettere le mani, fra le decine di voci disponibili. Peccato solo che alcune opzioni più basilari siano comunque confinate in questo menù, dove qualche novizio potrebbe rischiare di perdersi. È presente anche un’applicazione per Android e iOS per gestire il router, ma non l’abbiamo ancora trovata perfetta (ci segnala un aggiornamento firmware in realtà non presente).

Schermata 2014-12-11 alle 14.55.00Nel complesso ZyXEL NBG6616 si è rivelato un router solido, potente e flessibile, anche se sono richieste un po’ di conoscenze un po’ più tecniche per navigare fra le impostazioni più avanzate. Si verrà però ricompensati dalla possibilità di modificare ogni minimo dettaglio della propria rete.

Potete acquistare questo router scontato a 119€ su ePRICE.it.