5 GIOCHI XBOX ONE

5 giochi per cui devi avere una Xbox One

Giorgio Palmieri - Vale la pena comprare una Xbox One? La nostra risposta è in questo articolo, che racchiude cinque dei titoli più belli attualmente disponibili sulla console di Microsoft. Proprio perché non vogliamo lasciare indietro nessuno, la sezione extra soddisferà le esigenze di tutti.

Giochi Xbox One – Non si può più parlare solo di esclusive Xbox in senso stretto. Con il nuovo programma Xbox Play Anywhere, infatti, il colosso di Redmond mira ad unificare l’universo della sua ammiraglia con quello del computer, pubblicando i suoi titoli su entrambe le piattaforme di propria appartenenza: Xbox One e PC dotati di Windows 10.

È più corretto quindi parlare di esclusive Microsoft da ora in poi ma, come già accennato da Phil Spencer, capo della divisione Xbox, l’attuale console di loro proprietà ha ancora degli assi nella manica che, in futuro, potrebbero approdare quindi solo su Xbox One. In ogni caso, focalizziamoci sul presente.

LEGGI ANCHE: Giochi PlayStation 4 – 5 giochi per cui devi avere una PlayStation 4

Xbox One è una console matura e presenta un parco titoli di indubbio spessore. Continuano quindi i nostri appuntamenti speciali dedicati ai migliori videogiochi attualmente disponibili per le console di corrente generazione e, proprio come abbiamo fatto per PlayStation 4, andiamo a scoprire 5 esclusive Xbox One che potrebbero spingervi all’acquisto della console firmata Microsoft. Badate bene che alcuni di questi titoli sono disponibili anche su PC. Inoltre, l’ordine chiaramente è sparso, e quindi non rispecchia i criteri di una tipica classifica. Detto questo, buona lettura (o visione!).

Giochi Xbox One – Video

I videogiochi descritti nei paragrafi qui sotto sono presentati nel video a seguire. È caldamente consigliato l’uso delle cuffie.

Halo

Non citare le avventure di Master Chief quando si parla del mondo Xbox sarebbe un’ingiustizia di proporzioni bibliche, visto che potremmo tranquillamente definire il grande John-117 come la mascotte, anzi, l’icona della piattaforma.

Halo 5 2

Comunque sia, comprando Xbox One potrete accedere alla fetta videoludica dello sterminato mondo di Halo, un universo fatto di romanzi, fumetti e serie TV. La saga in questione, almeno il filone principale, abbraccia a piene mani lo sparatutto in prima persona. L’affascinante cornice fantascientifica, unita a meccaniche di shooting tra le più solide nel suo genere, fanno di Halo una serie da tenere in considerazione, specie per gli estimatori di questa tipologia di gioco.

Potreste acquistare la Halo: The Master Chief Collection per giocare tutti i capitoli primari rimasterizzati su Xbox One, o passare direttamente ad Halo 5: Guardians, l’ultimo episodio al momento disponibile, ma sappiate che della trama ci capirete davvero poco: se però l’unico vostro obiettivo è quello di divertirvi, magari anche con la componente multiplayer che, tra l’altro, è sorprendentemente ben fatta, allora non perdete altro tempo e acquistate il quinto capitolo, anche se un minimo di infarinatura sulla narrativa sarebbe comunque consigliata.

Halo 5

A voi la scelta dunque e, nel caso voleste approfondire, trovate uno speciale dedicato ad Halo 5: Guardians proprio sulle nostre pagine. – Solo su Xbox One

LEGGI ANCHE: Halo 5 – Video Speciale

Sunset Overdrive

Nonostante questo titolo abbia toccato le nostre corde dell’anima per la sua indole caciarona, cercheremo comunque di essere il più obiettivi possibile.

Sunset Overdrive 2

In effetti Sunset Overdrive potrebbe risultare fin troppo fuori dalle righe proprio per il suo non prendersi sul serio, per così dire. Se cercate quindi titoli con una trama appassionante e sfaccettata, beh, rivolgetevi altrove. Davvero.

Se però siete alla ricerca di un videogioco estremamente divertente e capace di incarnare l’essenza del caos, cosparso da uno spiccato e tagliente senso dell’umorismo (nel video potrete ammirare una scena a dir poco fuori di testa, per sostenere dunque la nostra tesi) Sunset Overdrive non solo soddisferà tali richieste, ma lascerà il segno. Crediamo che questo titolo, sviluppato da Insomniac Games, gli autori di Ratchet & Clank, sia stato enormemente sottovalutato dal pubblico e dalla critica: c’è chi forse non l’ha capito, chi non lo conosce affatto ma, in qualsiasi caso, Sunset Overdrive è, senza ombra di dubbio, uno dei titoli più belli partoriti su Xbox One e, udite udite, non solo.

Sunset Overdrive

Sarà la verticalità del gameplay e delle frenetiche sparatorie, oppure il pazzo armamentario con cui Insomniac ci ha da sempre abituati in ogni suo prodotto, o, ancora, le assurde capacità del protagonista in ambito parkour, insomma, ci sono veramente tanti motivi per amare Sunset Overdrive. Altre parole sarebbero sprecate, quindi, sì, dovete giocarlo subito. Proprio ora. – Solo su Xbox One

Gears of War

Sulle note di Mad World ci venne presentato parecchi anni fa Gears of War, una nuova proprietà intellettuale di Microsoft sviluppata dalle sapienti mani di Epic Games.

Gears of War 1

Non crediamo abbia bisogno di presentazioni ma, a scanso di equivoci, eccovi una spiegazione alquanto coincisa: la serie in questione ha in un certo senso rivoluzionato gli sparatutto in terza persona, con il suo dinamico sistema a coperture su cui basa l’intero gameplay.

Su Xbox One è disponibile Gears of War: Ultimate Edition, rimasterizzazione completa del primo capitolo che va persino ad arricchire l’opera originale con nuovi contenuti, e che fareste bene a recuperare immediatamente. L’ammiraglia di Microsoft però si prepara ad accogliere anche il quarto episodio, su cui molti fan stanno costruendo grandi aspettative.

Gears of War

Quello che abbiamo visto all’E3 2016 ci ha soddisfatto abbastanza, e sulla carta Gears of War 4 promette faville, sia sul piano ludico che contenutistico, sebbene dietro ci sia The Coalition, un team diverso da Epic Games, ma allo stesso modo competente. Nel mentre poteste quindi recuperare sia l’Ultimate Edtion che il resto dei capitoli usciti su Xbox 360 tramite la retrocompatibilità di One. – Xbox One e PC

LEGGI ANCHE: Gears of War 4 – La nostra prova della beta

Ori and the Blind Forest

Meno cose di Ori and the Blind Forest saprete, meglio sarà. L’opera prima di Moon Studios è un’avventura magica con la quale immedesimarsi in un’atmosfera non troppo lontana dalle magnifiche pellicole dello Studio Ghibli e del mitico Myazaki.

Ori and The Blind Forest

Relegare ad un solo genere questo titolo sarebbe scorretto. Ori and the Blind Forest abbraccia infatti principalmente il platform, e lo amplifica con uno sviluppo del personaggio che incentiva l’esplorazione, in una formula comunemente chiamata Metroidvania. L’intera esperienza merita di essere assaporata indipendentemente dalle vostre preferenze in termini videoludici. Quindi, fatevi un favore: lasciatevi trasportare in questo viaggio incantevole, accompagnati da una delle colonne sonore più belle di sempre.

Forza

Amanti dei giochi di macchine? Aprite gli occhi. Forza vi propone ben due filoni diversi su Xbox One: Motorsport per un approccio più simulativo, Horizon per chi invece è alla ricerca di un videogioco di auto arcade e a mondo aperto. Entrambi svolgono i loro compiti in maniera superba, proponendo prodotti differenti ma complementari.

Forza Horizon 2

Forza Motorsport 6 vanta un parco macchine mostruoso, che conta oltre 450 veicoli con i quali divertirsi per un numero incalcolabile di ore su ben 26 tracciati. D’altro canto, Forza Horizon 2 sposa un modello di guida più semplice e immediato di Motorsport, senza però sacrificare il divertimento, anzi, tutt’altro. Vi consigliamo caldamente questo filone a prescindere dal vostro rapporto con i titoli di auto, perché potreste rimanere davvero sorpresi dalla sua sublime qualità. A proposito: è in arrivo anche il terzo episodio della serie Horizon! – solo Xbox One (Horizon 2 e Motorsport 6). Anche PC Windows 10 (Horizon 3 e Motorsport 6: Apex).

Extra

Se questi cinque titoli (o saghe) non vi bastassero, sappiate che il catalogo Xbox One riserva tante altre sorprese. Rare Replay, ad esempio, è una collezione disponibile solo sull’ammiraglia Microsoft che racchiude 30 titoli storici prodotti dall’iconica azienda Rare. Oppure c’è Killer Insticts, l’ultimo capitolo della storica serie di picchiaduro nata sulle piattaforme Nintendo nel 1994. Questa nuova incarnazione offre una curva di apprendimento abbastanza ripida, ma che, una volta padroneggiata, riuscirà a regalarvi enormi soddisfazioni.

Rare Replay

Quantum Break potrebbe poi appagare chi mangia contemporaneamente sia serie TV che videogiochi, mentre Ryse è un valido gioco d’azione ambientato in una Roma leggermente diversa dal solito, che, prima di tutto, mostra i muscoli nel comparto visivo, e si lascia giocare con grande piacere vista la sua palese semplicità a livello di idee (praticamente, si mena qualsiasi cosa e poco più). C’è poi anche Inside, un titolo inquietante prodotto dagli stessi creatori di Limbo, disponibile ora su Xbox One e Steam, ma che in futuro arriverà anche su PlayStation 4.

LEGGI LE RECENSIONI: Quantum Break | Inside

Le chicche non finiscono qui: Dead Rising 4, ReCore, ScaleBound, Sea of Thieves e tanti altri interessanti prodotti arriveranno nei prossimi mesi. I motivi per comprare una Xbox One sono tanti e Microsoft sta recuperando terreno rispetto a qualche anno fa. La ciliegina sulla torta è poi rappresentata dalla retrocompatibilità, che vi consente di giocare su One ad una cospicua lista di videogiochi, in continua evoluzione, di titoli usciti ai tempi su Xbox 360.

Ricapitolando, Microsoft vi offre quindi un servizio flessibile: potreste sì accedere al suo catalogo su PC grazie a Xbox Play Anywhere, del quale vi abbiamo approfonditamente parlato in un precedente articolo, ma Xbox One si pone come una buona soluzione plug-and-play, e un valido compresso in tal senso, per appunto giocare a tutti i titoli di prossima uscita e ad alcune imperdibili esclusive come Sunset Overdrive, e per bearsi di comodi servizi come, appunto, la retrocompatibilità o i giochi regalati con Xbox Live Gold. Tutto ciò ad un prezzo davvero concorrenziale, visto che ormai una Xbox One si trova in offerta un po’ ovunque.

Inside (8)

Date anche un’occhiata alla nuova Xbox One S, su cui abbiamo speso più di una parola a riguardo. Ci sarebbe anche da aprire una parentesi su Xbox One Scorpio, la successiva console di casa Microsoft, ma avremo modo di parlarne in futuro, anche perché la data di uscita è fissata per natale 2017.

APPROFONDISCI: Xbox Play Anywhere | Xbox One S

Per questo speciale è tutto, vi aspettiamo come al solito nei commenti con le vostre impressioni a riguardo, e magari con la vostra classifica personale.

  • TheBlue

    Buon articolo. Halo da solo vale la scelta.