Anche Nintendo pensa che sia facile “hackerare” Switch

Lorenzo Delli Ovviamente non lo dice esplicitamente, ma la "taglia" messa in palio per eventuali falle parla da sola.

Nintendo ha messo in palio un premio che spazia da un minimo di 100 dollari ad un massimo di 20.000 dollari. Per guadagnarvelo dovrete scovare nel sistema di Nintendo Switch un bug , o una vulnerabilità di sistema, come un “kernel takeover” o la possibilità di modificare giochi o salvataggi sfruttando exploit di vario genere.

Il programma a premi è già iniziato, e qualche utente è già riuscito a scovare le prime debolezze della nuova console ibrida. Non solo, Nintendo si è già messa a lavoro per risolvere tali debolezze e ha già premiato gli utenti che le hanno scovate.

Il fatto è che 20.000 dollari non sono poi così tanti a pensarci bene. Considerato poi che il premio può variare da soli 100 dollari a un massimo di 20.000 dollari, vuol dire che i problemi del sistema sono più di quanto si possa pensare. È comunque un bene che Nintendo corra ai ripari così velocemente. Seguendo questo link trovate tutti i dettagli a riguardo dell’iniziativa.