La “strafottenza” di Doom VFR non ha eguali: in arrivo per PSVR e HTC Vive (video)

Giorgio Palmieri Preparate nuovamente il pannolone

Se siete saltati sulla sedia la prima volta che un Mancubus vi ha caricato a testa bassa, aspettate di incontrarlo ancora più da vicino e insieme ad altri demoni assatanati in Doom VFR. Non sarà esattamente un’esperienza piacevole, ma di sicuro sorriderete di gran gusto non appena vi renderete conto di essere ancora vivi.

Presentato da Bethesda alla sua conferenza E3 2017, Doom VFR è una nuova interpretazione su realtà virtuale dell’eccezionale Doom visto l’anno scorso, in arrivo per PSVR e HTC Vive entro la fine del 2017.

Ambientato poco dopo l’invasione demoniaca della struttura UAC su Marte, tu sei l’ultimo e unico sopravvissuto… fino alla tua morte. Grazie a un protocollo di emergenza super segreto, la tua coscienza viene trasferita in una matrice cerebrale artificiale. Il tuo obiettivo? Ripristinare la stabilità operativa e usare ogni mezzo necessario per fermare l’armata di demoni.

Il titolo in questione si presenta benissimo, con la stessa violenza e “volgarità” dell’episodio del 2016: non perdiamoci in ulteriori chiacchiere, e gustatevi il trailer a seguire, ma non prima di aver letto le caratteristiche riepilogative di Doom VFR.

  • Prova il combattimento e le armi di DOOM da una prospettiva completamente nuova.
  • Interagisci fisicamente con l’universo di DOOM mentre esplori la struttura UAC e gli inferi usando teletrasporto e movimenti laterali con il jetpack.
  • Esplora nuove zone della struttura UAC su Marte e utilizza le abilità uniche di un ufficiale di sicurezza cibernetico.
  • klaudyo

    Veramente non’è il Mancubus a caricare a testa bassa,forse intendevi il Cavaliere

    • Ti do la risposta in ritardo, perché purtroppo alcuni commenti li perdo, in ogni caso quelle parole provengono dal comunicato ufficiale, però se mi ci fai pensare hai ragione te, nella frase stava meglio il Knight, quindi vanne fiero!

      • klaudyo

        Addirittura andare fiero per una semplice precisazione mi sembra esagerato

        • Vabbé, era per dire che sei stato più preciso di chi lavora dietro Doom. Hai fatto bene a precisare 🙂

  • klaudyo

    Comunque non sono molto convinto di volerlo provare in Vr perchè è un gioco estremamente frenetico,e temo che in realtà virtuale mi verrebbe il mal di testa.Se uscirà una demo farò un tentativo,e se mi convince ,lo acquisterò(di nuovo).Al momento mi stuzzica di più Skyrim in Vr,anche se sembrerebbe avere dei problemini nei movimenti.