Assassin’s Creed: Origins si mostra in una nuova (ed autentica) immagine: è davvero ambientato in Egitto

Lorenzo Delli

Vi avevamo già mostrato una prima immagine di Assassin’s Creed: Origins, il nuovo capitolo della longeva saga firmata Ubisoft che per quanto ne sappiamo potrebbe essere svelato nel corso del prossimo E3 2017. Il titolo del futuro capitolo non è stato confermato da Ubisoft, bensì da un report di settimana scorsa sul portale WWG. In queste ultime ore è spuntata in rete una nuova immagine, che confermerebbe quanto visto nella prima.

Inoltre i colleghi di Eurogamer hanno ricevuto ben tre conferme da fonti diverse, che ovviamente rimangono anonime, dell’autenticità della foto che stiamo per mostrarvi. L’immagine arriva da Reddit, dall’utente shoutouttoashraf (uno username che farebbe riferimento a Ashraf Ismail, dipendente Ubisoft che sta attualmente lavorando con Ubisoft Montreal ad un progetto “segreto”) e mostra un personaggio su una imbarcazione che porta con sé uno scudo sulla schiena e che tiene in mano arco e frecce.

LEGGI ANCHE: Injustice 2: il picchiaduro che si crede un gioco di ruolo

Nell’immagine si può anche leggere il nome di una missione, “Assassinate the Crocodile“, che ci chiede di seguire Shadya alla villa di Khenut. Khenut era una regina egiziana, nonché moglie del re Unas vissuto durante la quinta dinastia egizia. Ubisoft al momento non ha voluto rilasciare dichiarazioni a riguardo. Vediamo se tra qualche settimana riusciremo a scoprire maggiori dettagli. Nel frattempo eccovi serviti con la suddetta immagine. Date una sbircia anche alla precedente, la trovate in galleria.