Quanto costerebbe assemblare un PC con le specifiche di Project Scorpio di Microsoft?

Lorenzo Delli -

Questo giovedì Microsoft, in collaborazione con i colleghi di Digital Foundry, ha svelato al mondo l’hardware di Project Scorpio, la nuova console domestica che raccoglierà l’eredità di Xbox One cercando di affermarsi in un mercato sempre più a caccia di 4K, HDR e caratteristiche simili ad un classico PC da gaming.

In queste ultime ore si sta ovviamente discutendo su quello che potrebbe essere il prezzo di vendita di Project Scorpio. Secondo il Digital Foundry potrebbe aggirarsi intorno ai 499 dollari, mentre secondo Lewis Ward, analista di IDC, Scorpio potrebbe costare qualcosa come 700 dollari, sempre che Microsoft voglia guadagnare qualcosa dalla vendita effettiva delle console.

LEGGI ANCHE: Svelata Project Scorpio, la console più potente di sempre

Se però davvero costasse sui 700 dollari, meriterebbe davvero preferire l’acquisto della console piuttosto che rivolgere la propria attenzione ad un PC desktop dotato più o meno delle stesse caratteristiche? Non scordiamoci infatti di Xbox Play Anywhere e del fatto che le esclusive Xbox d’ora in poi saranno disponibili anche per Windows 10.

La risposta come al solito è “dipende”. Intanto c’è da considerare che giocare in 4K su PC fisso sarebbe estremamente diverso che giocarci su console. Project Scorpio con i suoi 6 teraflops può effettivamente far girare i giochi della precedente generazione, e si spera anche quella futura, in 4K, ma con alcuni compromessi. Inoltre parlare di teraflops in relazione alle schede video per PC è un po’ riduttivo: la GTX 1070 di NVIDIA vanta una potenza grafica leggermente superiore ai 6 teraflops di Scorpio, ma solo in determinate occasioni. Tutto questo per dire che un confronto del genere ha senso fino a un certo punto: i titoli che saranno disponibili per Project Scorpio saranno ovviamente ottimizzati per la piattaforma, mentre la stessa cosa non si potrà probabilmente dire per un PC assemblato.

Una GTX 1070 vanta una potenza grafica di 6,5 TFLOPS, di poco superiore a Project Scorpio quindi.

Fatta questa doverosa premessa, abbiamo riunito alcuni componenti che potrebbero servire ad assemblare un PC fisso degno di competere con Project Scorpio. Anche in questo caso sono necessarie alcune considerazioni. Raggiungere un 4K effettivo richiederebbe schede video piuttosto costose, che abbiamo escluso per non far levitare più di tanto il prezzo. Una GTX 1070 potrebbe comunque essere in grado di far girare titoli di ultima generazione in 4K, ma con diversi compromessi. Il processore che abbiamo scelto poi, l’AMD Ryzen 7 1700, potrebbe sembrare esagerato, ma c’è anche da considerare che per stare dietro ad una scheda video gaming ci vuole anche un processore adeguato.

Vediamo quindi le componenti per due diverse configurazioni, una con scheda video AMD RX 480 e 8 GB di RAM DDR4 (più ovviamente quella in dotazione alla scheda video), una invece con NVIDIA GTX 1070 accompagnata da 16 GB di RAM.

  • Processore: AMD Ryzen 7 1700 – 349,99€
  • Scheda video: AMD RX 480 Nitro – 289,32€ | NVIDIA GeForce GTX 1070 – 386,23€
  • Scheda madre: MSI B350 Tomahawk – 113,98€
  • RAM: Ballistix Sport 8 GB DDR4 | 2 x Ballistix Sport 8 GB DDR4  – 64,99€ (129,98€)
  • Hard disk: WD WD10EZEX 1 TB, 3.5″ – 50,90€ | SSD Samsung 850 EVO da 250 GB – 96,90€
  • Alimentatore: Corsair CX650M – 82,96€
  • Dissipatore: ARCTIC Freezer 13 CO – 28,79€
  • Lettore ottico: Asus BC-12D2HT – 50,98€
  • Case: Zalman T5 – 34,99€
  • Tastiera + Mouse: Cooler Master Storm Devastator II – 31,99€
  • Totale: 1098,80€ | 1260,70€

Vediamo adesso alcune delle principali caratteristiche tecniche di Project Scorpio a confronto con i due PC desktop così assemblati.

Project Scorpio PC Assemblato (GPU AMD) PC Assemblato (GPU NVIDIA)
CPU Otto core custom x86 a 2,3 GHz Otto core AMD Ryzen 7 1700 a 3.0 GHz (max 3,7 GHz) Otto core AMD Ryzen 7 1700 a 3.0 GHz (max 3,7 GHz)
GPU 40 unità computazionali custom a 1172 MHz AMD RX 480 NVIDIA GeForce GTX 1070
RAM 12 GB GDDR5 8 GB DDR4 + 8 GB GDDR5 (GPU) 16 GB DDR4 + 8 GB GDDR5 (GPU)
TFLOPS 6 5,8 6,5
Larghezza della banda di memoria 326 GB/s 320 GB/s o 224 GB/s 256 GB/s
Hard disk 1 TB 2,5 pollici 1 TB 3,5 pollici ed SSD 2,5″ da 256 GB* 1 TB 3,5 pollici ed SSD 2,5″ da 256 GB*
Lettore ottico 4K UHD Blu-ray Asus BC-12D2HT Blu-ray Combo Asus BC-12D2HT Blu-ray Combo
Prezzo ? 1195,70€ 1.357,6€

*Se il PC è votato prettamente al gaming, si può risparmiare circa 50€ escludendo l’HDD da 1 TB

Anche se Project Scorpio costasse 700 euro (o giù di lì) quindi, si tratterebbe di un prezzo inferiore, e neanche di poco, a quello necessario all’acquisto di un PC desktop. C’è anche da considerare un altro fattore: così come Xbox One S, Scorpio sarebbe dotata di un lettore Blu-ray 4K, un componente che per PC al momento neanche esiste, ma che possiamo già  immaginarci piuttosto costoso.

La questione quindi è: Microsoft, con Project Scorpio, a quale genere di utenza vuole puntare? Se davvero Scorpio arrivasse sul mercato con un prezzo di vendita superiore ai classici 400/500€ proposti da Sony e Microsoft per PS4 e Xbox One, riuscirebbe a convincere l’utenza console? O Microsoft vuole forse rischiare puntando invece all’utenza PC proponendo una macchina “potente” quanto un PC Gaming di fascia media ma meno costosa?

Cosimo Alfredo Pina Lari
ha contribuito alla
stesura di questo articolo