Chiude Boss Key Productions, lo studio dietro a Radical Heights

Matteo Bottin Ma tranquilli, i server del gioco rimarranno online.

Avete presente LawbreakersRadical Heights? Il primo è stato un fallimentare sparatutto basato sugli eroi (con meccaniche diverse da altri FPS come Overwatch), mentre il secondo è un battle royale con una grafica a-là-Fortnite. Entrambi sono stati prodotti dalla Boss Key Productions.

Evidentemente questi titoli non sono stati recepiti con successo dal pubblico, perché Cliff Bleszinski, co-fondatore della software house Boss Key Productions e papà della saga Gears of War ha annunciato la chiusura dello studio, con effetto immediato.

LEGGI ANCHE: Overwatch aiuta la Breast Cancer Research Foundation

A partire da oggi Boss Key Productions non esiste più. Quattro anni fa sono partito con l’intento di creare uno studio di primo piano e ho assunto alcuni dei migliori talenti dell’industria. Hanno lavorato instancabilmente per creare prodotti di qualità e, anche se abbiamo avuto alti e bassi, mi piace pensare che ci siamo divertiti.

LawBreakers era un gran gioco, che sfortunatamente non è riuscito a fare presa; come ultimo tentativo abbiamo cercato di creare un titolo battle royale con Radical Heights, che è stato recepito bene, anche se ormai era un po’ tardi.

Cliff Bleszinski

Bleszinski si ritirerà temporaneamente dalla scena per “riflettere sul proprio futuro e dedicarsi alla famiglia“. Se foste fan di Radical Heights, c’è per lo meno una consolazione: i server rimarranno online, anche se non è dato sapere per quanto tempo. Vi lasciamo al comunicato di Cliff, mentre più sotto trovate la nostra opinione riguardo Radical Heights.

Via: Multiplayer