Destiny 2 Beta: come, quando e perché partecipare (video)

Giorgio Palmieri

I giocatori di tutto il mondo potranno finalmente provare in anteprima Destiny 2, grazie al periodo di prova in fase di allestimento esclusivamente sul territorio console.

L’accesso anticipato per coloro che hanno prenotato il gioco è previsto esattamente il 18 luglio su PS4, e il giorno successivo per i possessori di Xbox One. Tutti gli altri dovranno attendere il 21 dello stesso mese, e basterà scaricare il client dai negozi virtuali per poter giocare.

LEGGI ANCHE: Tutto su Destiny 2

La Beta di Destiny 2, che terminerà il 23 luglio, comprenderà tante attività, incluse la missione di apertura della storia, e modalità cooperative e competitive. Si tratta di un’ottima occasione per provare gratuitamente uno dei giochi più attesi della stagione: cercate di coinvolgere quanti più amici possibili!

  • Stefano

    Con “Tutti gli altri dovranno attendere il 21 dello stesso mese” si intende anche PC?

    • Purtroppo no, questo periodo di beta è esclusivo per console. La beta PC sarà ad agosto.

  • MrGrapp91

    Quanto odio questo andazzo del definire destiny2 il gioco più atteso dell’anno, ma chi lo dice!!!! Un gioco di cui si sa poco e il poco che si sa al momento non lo rende molto diverso dal precedente capitolo è, per non si sa quale ragione, il gioco più atteso dell’anno….. Perchè non dite il gioco migliore di tutti i tempi giá che ci siamo.

    • Occhio, ho scritto “tra i giochi più attesi della stagione”, non “il”. E che ti piaccia o no, è così. Si sa già tutto quello che si deve sapere: Destiny 2 è praticamente cosa doveva essere il primo Destiny, almeno dalle premesse.

      • MrGrapp91

        Non è una critica a te o all’articolo ma è una cosa che vedo fare su tante testate…
        Che sia come doveva essere il primo io ancora non mi esprimo e come redattore di articoli lei dovrebbe farlo ancor meno, aspetto che esca per dirlo, lei forse mi metterebbe per iscritto che sicuramente sara’ un gioco perfetto e esattamente “come doveva essere il primo”?

        Perchè uno può dire tutto però sarebbe anche giusto dopo assumersi delle responsabilitá nel caso siano state dette delle fesserie.
        Non ce l’ho con lei in particolare sia chiaro ma è tutto un andazzo generale di presunti siti di informazione che si basano sul clickbait, su articoli di parte ben poco oggettivi e che diffondono disinformazione a chi invece sarebbe alla ricerca di opinioni critiche da professionisti.
        Allora si vedono giochi affossati ingiustamente con critiche puramente nonsense(mass effect andromeda tanto per citarne uno) o persone che si sentono fregate su ciofeche di giochi perchè tutti dicevano perfetto, bellissimo per gonfiare l’hype e dare la certezza che sará un gioco perfetto(destiny 1 ad esempio).
        La colpa è da entrambe le parti, le persone dovrebbero affisarsi meno alle parole degli altri ma ovviamente chi diffonde l’informazione ha una responsabilitá in più e sarebbe giusto un pò di professionalitá e anche delle leggi in proposito come ci sono per le testate giornalistiche, perchè indipendentemente dal fatto che questo siti non lo siano legalmente poi alla resa dei conti si pongono come tali.

        Ora penserai ti ho fatto tutto questo pippone assurdo perchè hai scritto che è il gioco più atteso, non è quello ci mancherebbe può essere voluto come puoi non averci fatto nemmeno caso, ma lo fai te lo fa lui lo fa caio, alla fine sugli articoli su destiny2 su tutti i siti si trova tra le righe che sará un gioco perfetto e tutti lo aspettano (quindi secondo la logica del pecorone devi aspettarlo anche tu) e alla fine tutto il fenomeno dei pecoroni viene alimentato e siamo arrivati alla situazione attuale dove tutti seguono la corrente, dove se X dice cod fa schifo->tutti i siti ripetono cod fa schifo->tutte le persone pensano cod fa schifo Y dice destiny è bello->tutti i siti ripetono destiny è bello->tutte le persone pensano destiny è bello e chi invece vorrebbe informazioni oggettive si attacca perchè non sa più chi dice la veritá e chi parla con influenze personali o del portafogli.

        • Sono d’accordo con quello che dici. Non bisogna sbilanciarsi su un gioco che non è ancora uscito perché si tende ad influenzare il giudizio. Lo capisco.

          Mi sono difeso perché hai usato un tono sarcastico, e soprattutto ho scritto “uno tra i giochi più attesi della stagione” e non “Il gioco più atteso dell’anno”, che è diverso.

          Che ti piaccia o no, comunque, c’è gente che ha amato Destiny 1. Tantissima gente. Compreso me, nonostante la cattiva gestione del progetto, in particolare nel periodo iniziale. È normale che il secondo sia “uno tra i giochi più attesi della stagione”.

          Ciononostante, non sappiamo se Destiny 2 rispetterà tutte le promesse fatte e se sarà il gioco dell’anno.

          Tuttavia, stando alle premesse, a ciò che è stato mostrato, e a tutte le informazioni raccolte, siamo dinanzi all’esatto seguito di Destiny, più grande, più vario, più incentrato sulla storia e con aggiornamenti costanti. E con la beta ormai incombente potremo farci un’idea ancora più chiara a riguardo.

          • MrGrapp91

            Si ma sono appunto premesse e come si dice “tra il dire e il fare….” le stesse premesse che avvalorarono destiny come uno dei giochi migliori di sempre(magari mi sbaglio sui termini ma ricordo che venne annunciato come uno dei giochi più rivoluzionari mai usciti ) e poi però…. Si rimane un buon titolo lo concedo ma lungi dalle promesse fatte, anche lei dice che questo destiny2 sará “come sarebbe dovuto essere destiny” segno che pure lei ci è rimasto “fregato” nelle promesse fatte e secondo me un motivo in più per diffidare non per fidarsi ciecamente di quanto dice la bungie.
            Comunque non ero sarcastico ero esasperato dal trovare su ogni articolo la cosa che le ho fatto notare.

          • La campagna marketing è stata effettivamente esagerata, tra le più costose di sempre peraltro. Di conseguenza l’hype era enorme.

            Non sono rimasto fregato, anzi, so come funziona l’industria, è che almeno inizialmente il gioco era ben lontano dall’essere completo, e soprattutto ricordo che l’ottenimento dell’equip era una tortura. Già dall’uscita de “Il Re dei Corrotti” avevano messo a posto un sacco di cose.

            Ripeto, per me Destiny è un ottimo gioco, ed obiettivamente è tra le migliori fusioni tra sparatutto e gioco di ruolo online. Il secondo è la sua evoluzione, con mondi più grandi e vari, come in un MMORPG. Esattamente quello che gli si chiedeva. Vedremo, sperando per il meglio!