Una patch per Diablo II a cinque anni di distanza dall’ultima pubblicata

Giorgio Palmieri Gioie per i retrogamer, paure (e sfide) per gli hacker nel nuovo update di Diablo II.

Saranno pur passati sedici anni dall’uscita, ma Diablo II continua a regalare intense soddisfazioni ai maniaci della raccolta compulsiva di nuovo equipaggiamento, alla faccia del suo successore (e dei suoi rivali più recenti).

L’ultimo aggiornamento per questo celebre hack and slash di Blizzard risale ormai al 2011, e la software house ha deciso proprio oggi di sorprenderci pubblicandone un altro a cinque anni di distanza.

LEGGI ANCHE: Amazon ora spedisce videogiochi nipponici a livello internazionale

Nello specifico, si tratta di una patch 1.14a correttiva che va ad ampliare la compatibilità del gioco sull’hardware di nuova generazione, e propone persino un installer per Mac OSX. È in lavorazione anche un sistema più completo per la rilevazione di trucchi e hack, che Blizzard rilascerà a scaglioni (a partire da oggi).

Siamo proprio curiosi di sapere se c’è qualcuno tra i nostri lettori che ci sta ancora giocando: stupiteci!

Via: The Verge