Dishonored 2 Emily Kaldwin

Riflettori puntati su Emily nel nuovo video dedicato a Dishonored 2

Lorenzo Delli

Non nascondiamo di attendere Dishonored 2 oramai con una certa impazienza: i vari filmati mostrati nelle scorse settimane e i tanti approfondimenti rilasciati da Arkane Studio, la software house responsabile del titolo insieme a Bethesda, ci hanno davvero incuriosito, sia grazie alle ottime caratteristiche del predecessore sapientemente ampliate e rivisitate, sia grazie all’introduzione di un nuovo personaggio giocabile.

Ed è proprio su Emily Kaldwin, l’imperatrice degna regnante dell’impero delle isole nonché figlia dell’assassino e protettore reale Corvo Attano, che si concentra questo nuovo filmato. Rappresentare Emily, a detta del team di sviluppo, è diventata una sorte di ossessione: come caratterizzare un personaggio così particolare addestrata sin da piccola a lottare e a difendersi dal protettore reale?

Rappresentare correttamente Emily e renderle giustizia è diventata una specie di ossessione per noi. Come sarebbe cresciuta? Che aspetto avrebbe avuto? Come si sarebbe dovuta comportare? Dal punto di vista della progettazione del personaggio, possiamo dire che le tre parole chiave di Emily sono: imperatrice, Dunwall e assassina… Per lei è un contrasto notevole. Il giorno prima era l’imperatrice e ora è una fuggitiva.

Harvey Smith, Direttore Creativo Dishonored 2

Quando abbiamo deciso di donare a Emily dei poteri particolari, sapevamo che dovevano essere interessanti e spettacolari quanto quelli di Corvo.

Dinga Bakaba, Capo Progettista Dishonored 2