Dishonored 2 Copertina

Tutto quello che dovete sapere su Dishonored 2 (foto e video)

Lorenzo Delli -

Sviluppato dagli Arkane Studios e pubblicato da Bethesda Softworks, Dishonored 2 è il seguito di Dishonored che sbarcherà su PlayStation 4, Xbox One e PC Windows questo 11 novembre 2016. Il gioco, già presentato da Bethesda in occasione dell’E3 2015, uscirà a distanza di quattro anni dal suo predecessore, e porterà come è ovvio aspettarsi una serie di evoluzioni sia a partire dal gameplay, che offrirà stavolta due protagonisti, sia nel motore grafico, rinnovato e migliorato per l’occasione.

Dishonored 2, così come il precedente capitolo, si colloca con facilità nel genere degli stealth game. Una delle sue peculiarità è però quella di sfruttare la visuale in prima persona e di avere dalla sua anche elementi tipici dei giochi di ruolo. Approfondiremo comunque il tutto nei successivi paragrafi. Buona lettura!

Trailer Dishonored 2

Iniziamo dal trailer del nuovo capitolo degli Arkane Studios. Il filmato è uscito quasi un anno fa, ma ci offre comunque una buona prospettiva su ciò che avrà da offrire il gioco. Parte del video è infatti realizzato con una visuale in prima persona che ci fa intuire le dinamiche offerte dal nuovo personaggio. Nuovo personaggio? Quale nuovo personaggio?

Ci sono due personaggi giocabili!

Questa volta i personaggi saranno due: Corvo Attano, che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nel primo capitolo, ed Emily Kaldwin, figlia dell’imperatrice Jessamine Kaldwin assassinata sempre nel primo capitolo, possibile figlia anche dello stesso Corvo, ed attualmente imperatrice di Dunwall. Emily, in questi ultimi quindici anni, è stata allenata da Corvo, divenendo anch’essa una feroce assassina dotata di poteri diversi, ma comunque estremamente letali. All’inizio di Dishonored 2 saremo chiamati a scegliere tra uno dei due personaggi, e la scelta sarà definitiva!

Dishonored 2 Artwork - 2
Emily non è più una ragazzina. È una feroce assassina dotata di poteri che contribuiranno a diversificare il gameplay.

Un po’ di storia

Vi abbiamo già anticipato qualcosina nel precedente paragrafo. Dishonored 2 è ambientato 15 anni dopo la sconfitta del Lord Reggente e della debellazione della peste. La cornice di gioco è la medesima, il mondo fantasy/steampunk (per alcuni è classificabile come dieselpunk) che caratterizzava Dishonored, e ci troveremo appunto nei panni di Emily o di Corvo a viaggiare per le strade di Dunwall e non solo. Andremo infatti anche a Karnaca, con l’obiettivo di ristabilire e consolidare il potere di Emily: pare infatti che nella cittadina della regione di Serkonos qualcuno stia ordendo un vero e proprio complotto ai danni della giovane imperatrice.

Piccola curiosità: Emily sarà doppiata da Erica Luttrell, specializzata proprio in videogiochi, Corvo da Stephen Russell, voce che avrete forse sentito in Thief, Skyrim, Fallout 4 e altri titoli (sempre che giochiate in lingua originale), e al loro fianco troviamo attori d’eccezione. Il Duca di Serkonos sarà interpretato da Vincent D’Onofrio, mentre il capitano della Dreadful Wale, la nave che costituirà la nostra base operativa, è interpretata da Rosario Dawson.

Finalmente possiamo dare un'occhiata a quella che sarà la grafica di gioco!
Finalmente possiamo dare un’occhiata a quella che sarà la grafica di gioco!

I poteri di Emily

Emily ovviamente non vanterà i medesimi poteri di Corvo. Il suo addestramento l’ha portata infatti a scoprirne ed utilizzarne di nuovi. Proprio tali poteri permetteranno al giocatore di approcciarsi in modo completamente diverso all’avventura creata dagli sviluppatori degli Arkane Studios. Vediamo un elenco dei poteri che avrà a disposizione!

  • Far Reach: simile alla Traslazione di Corvo. Emily lancerà un vero e proprio tentacolo invisibile che le permetterà di spostarsi velocemente tra un punto e l’altro. Potrà anche essere migliorato per afferrare oggetti e anche guardie nemiche.
  • Shadow Walk. Emily non potrà utilizzare la possessione sugli animali, in compenso potrà trasformarsi in una temibile bestia di fumo. Lo scopo è principalmente quello di favorire la componente stealth, ma potrà essere utilizzata anche per commettere uccisioni efferate.
  • Mesmerize: in sostanza crea una sorta di spaccatura nella realtà, gli avversari la fisseranno e le loro menti saranno consumate da orrori cosmici di vario genere.
  • Domino: Emily potrà legare le anime dei nemici in modo che qualsiasi azione perpetrata su di uno comporterà la medesima conseguenza anche sugli altri. Ne spingete uno, li spingerete tutti, ne strangolerete uno, moriranno tutti soffocati.
  • Doppleganger: Emily potrà creare un clone autosufficiente di sé stessa, utilizzabile come distrazione o come combattente.

I poteri di Corvo

Corvo ha ancora a disposizione il suo marchio dell’Esterno ed avrà a disposizione i medesimi poteri, anche se leggermente cambiati e migliorati. Tutti i poteri poi, anche quelli di Emily, saranno personalizzabili con un albero di miglioramenti.

  • Traslazione: consente di teletrasportarsi quasi istantaneamente tra due punti. Potrà essere migliorata con un effetto che permetterà di fermare il tempo.
  • Visione Oscura: consente di vedere nel buio e osservare nemici, oggetti e macchinari anche attraverso le pareti.
  • Possessione: permette di manovrare esseri umani e animali per un breve periodo di tempo. Potrà essere migliorata per permettere a Corvo di controllare un insetto gigantesco.
  • Distorsione: consente di rallentare il tempo o di fermarlo del tutto.
  • Branco Famelico: evoca un branco di ratti che attacca e divora il nemico.
  • Ciclone: utilizzabile per spazzare via nemici, rompere porte o rimandare al mittente frecce o proiettili leggeri.
Dishonored 2 Artwork - 6
La maschera di Corvo, simbolo anche del primo capitolo.

L’indice di Caos

Se avete giocato a Dishonored avrete probabilmente già una certa familiarità con tale concetto. Il primo capitolo poteva infatti contare su tre diversi finali, influenzati dalle azioni che avete intrapreso nei panni di Corvo. L’indice di Caos, nonostante le critiche mosse al primo capitolo, tornerà nuovamente anche in Dishonored 2, e sarà ovviamente bilanciato in modo diverso. Arkane Studios, in questo nuovo capitolo, permetterà di concentrarsi su un approccio letale o su uno non letale. A seconda dell’approccio scelto, il giocatore sbloccherà nuove abilità e gadget che si adatteranno al suo stile di gioco.

Dishonored 2 Screenshot - 4
Questo è quello che possiamo evidentemente classificare come approccio letale.

Prime immagini di gioco

È vero che il trailer potrebbe mostrarci qualcosa su quello che potrebbe essere il gameplay di Dishonored 2, ma al momento non si avevano a disposizione vere e proprie immagini che ci offrissero uno spaccato di gameplay. I colleghi di PC Gamer hanno avuto modo di vedere il nuovo capitolo in anteprima. Ecco quindi alcuni screenshot seguiti anche da artwork e altre immagini.

Uscita e prezzo

Ancora non si hanno molte informazioni a riguardo delle varie versioni che Bethesda, ovvero la società che si occuperà della diffusione del gioco, metterà in vendita. Al momento è possibile prenotarlo su Amazon ai soliti prezzi previsti per le nuove uscite Console e PC, ovvero 69,99€ per la versione PlayStation 4/Xbox One, e 59,99€ per quella PC. La data di uscita riportata proprio su Amazon è ovviamente errata. Come anticipato nel primo paragrafo, Dishonored 2 sarà disponibile a partire dall’11 novembre 2016.

  • TheAlabek

    Che palle l’obbligo di inserire un personaggio femminile che sta uscendo ultimamente

    • Però in questo caso ha senso. Volevano offrire l’opportunità di giocarlo con un approccio diverso e hanno pensato di utilizzarne uno vecchio approfondendo ulteriormente la storia 🙂

      • TheAlabek

        Aspetto di vedere se è forzatamente inserita o se hanno trovato un filo logico e sensato

        • Fiore97

          finale caos medio

          • TheAlabek

            Quiiindi