Assassin’s Creed Origins: diamo uno sguardo ai contenuti futuri

Giorgio Palmieri

Nuove missioni, modalità inedite, espansioni della trama, eventi a tempo e oggetti di personalizzazione: questo è ciò che Ubisoft implementerà nel suo apprezzatissimo Assassin’s Creed Origins (qui trovate la nostra recensione) nelle prossime settimane, per mantenere fresca l’offerta contenutistica. Diamo un’occhiata più da vicino alle novità appena rivelate:

DLC 1 – Gli Occulti

Il primo DLC a pagamento si intitolerà Gli Occulti e sarà disponibile per tutti i possessori del Season Pass (39,99€) dal 23 gennaio. Sarà possibile acquistarlo separatamente al costo di 9,99€, sempre dal 23 gennaio.

Ambientato quattro anni dopo gli eventi di Assassin’s Creed Origins, in questo DLC la Confraternita degli Assassini si scontra con una forza di occupazione romana in una nuova regione dello scenario, il Sinai. L’espansione aumenterà anche il limite del livello a 45, consentendo ai giocatori di continuare a potenziare e personalizzare il proprio personaggio. Inoltre, potranno accedere a quattro nuove armi Leggendarie, un nuovo abito, due nuove cavalcature e svariate nuove armi, oltre a due nuovi livelli per tutti gli equipaggiamenti creati.

Discovery Tour

Il Discovery Tour, una modalità curiosamente educativa, sarà disponibile come aggiornamento gratuito per tutti i possessori di Assassin’s Creed Origins e sarà acquistabile anche singolarmente al costo di 19,99€ su Uplay e Steam dal 20 febbraio.

Questa nuova modalità educativa consente a chiunque, dai giocatori appassionati di storia ai non giocatori, di esplorare liberamente lo splendido scenario dell’Antico Egitto per scoprire maggiori informazioni sulla sua storia e la sua vita quotidiana, grazie a una serie di visite guidate da parte di storici ed Egittologi. Gli utenti potranno scoprire ed esplorare lo scenario senza conflitti, limitazioni di tempo o di gioco, dove la trama principale e le missioni non saranno attive, e il mondo dell’Antico Egitto si evolverà in un museo vivente e privo di combattimenti.

DLC 2 – La Maledizione dei Faraoni

L’espansione La Maledizione dei Faraoni sarà disponibile dal 6 marzo, farà parte del Season Pass, oppure sarà possibile acquistarla al costo di 19,99€.

Questa nuova espansione offre ai giocatori una trama inedita in cui viaggeranno verso Tebe per indagare su un’antica maledizione che sta colpendo l’intera regione. La Maledizione dei Faraoni è focalizzata soprattutto sulla mitologia egizia e vedrà i giocatori opporsi a famosi faraoni e creature egiziane, mentre indagheranno sulle cause della maledizione che ha riportato in vita i faraoni defunti. Questo nuovo contenuto aumenterà il limite del livello a 55 e darà accesso a nuovi abiti ed equipaggiamenti, tra cui armi leggendarie e rare, a tema con la tradizionale mitologia egizia.

Contenuti Gratuiti

Inoltre, presto saranno disponibili per tutti i giocatori di Assassin’s Creed Origins molti altri contenuti gratuiti, tra cui nuove Prove degli Dei e una missione inedita, chiamata Minaccia Incombente, un preludio del DLC Gli Occulti, in cui i giocatori dovranno respingere un’incursione imminente e scoprirne l’origine.

  • Lorenzo X

    Come se non avessi già pagato il gioco…