Sony DualShock 4 USB Wireless Adaptor, la nostra prova

Lorenzo Delli

DualShock 4 USB Wireless Adaptor di Sony è un accessorio già da tempo disponibile sul mercato. Teoricamente sarebbe pensato per uno scopo ben specifico: sfruttare il controller DualShock di quarta generazione, quello dedicato a PS4 e PS4 Pro per intenderci, su PC in combinazione con Riproduzione Remota PS4.

Grazie a Riproduzione Remota PS4 è possibile collegarsi in remoto alla propria PlayStation e godersi il catalogo di titoli a disposizione su qualsiasi PC Windows o PC con macOS, a patto di avere una connessione sufficientemente stabile e veloce. In realtà questo dongle prodotto da Sony ha in parte assunto ancora più senso da quando Steam, ovvero la piattaforma più utilizzata al mondo per l’acquisto e la gestione dei videogiochi, ha aggiunto il supporto proprio al DualShock 4.

LEGGI ANCHE: Elgato HD60 S, la recensione

Questo cosa significa? Che se avete un DualShock 4 a disposizione, ma giocate di frequente anche su PC, e non volete comprarvi un nuovo controller, potete optare per investire la cifra richiesta all’acquisto di questo dongle e sfruttare il controller di Sony. C’è un ma: ovviamente non tutti i giochi presenti su Steam sono compatibili con il DualShock. Devono essere gli sviluppatori ad abilitare tale controller. Se giocate su PC Windows ci sono comunque dei software come DS4Windows o InputMapper che potrebbero fare al caso vostro. Di seguito un rapido elenco di alcuni titoli compatibili con il DualShock:

Tornando al Wirless Adaptor di Sony, si tratta di un classico dongle USB dalle dimensioni non troppo elevate da inserire in una porta libera sul vostro PC. Il collegamento richiede una prima fase descritta anche in italiano sull’apposito manuale compreso nella confezione. Lì per lì non si nota, ma la chiavetta è una sorta di enorme pulsante: afferrando le due estremità e facendo pressione, noterete che la porta USB rientra leggermente facendo clic. Si tratta di un movimento utile all’accoppiamento della chiavetta con il DualShock. Una volta effettuata la prima connessione, sarà sufficiente inserire il dongle ed accendere il DualShock per utilizzare il controller senza ulteriori passaggi.

Attenzione: una volta che avete collegato il DualShock ad un PC tramite l’apposito dongle, non potrete più utilizzarlo sulla PlayStation a meno di non collegarlo con l’apposito cavo. Questo perché i controller DualShock vengono abbinati ad un solo dispositivo alla volta. In verità non c’è molto altro da dire: il controller collegato con il dongle si comporta egregiamente, e su alcuni titoli Steam permette anche l’utilizzo del touchpad. Il Wireless Adaptor viene a costarvi 23,83€ su ePRICE, abbinandolo ad un DualShock quindi la spesa si aggira intorno ai 70/75€. Come dicevamo prima, può aver senso acquistare il dongle se avete già a disposizione un DualShock.