The Elder Scrolls: Legends lancia un “Fus-Ro-Dah!” con la nuova espansione (video)

Giorgio Palmieri

Lo abbiamo imparato a conoscere bene qualche mese fa ma, come ogni gioco di carte che si rispetti, anche The Elder Scrolls: Legends si aggiorna continuamente, cambiando le “carte” in tavola (perdonate il gioco di parole NdR).

L’ultima espansione, intitolata Eroi di Skyrim, vi permette di tornare nel gelido nord, un toccasana per il caldo di questi giorni. Nel dettaglio, il pacchetto include oltre 150 nuove carte ispirate all’intramontabile titolo di Bethesda, il quale giungerà sugli scaffali dei negozi ancora una volta quest’anno, in versione VR e su Nintendo Switch.

LEGGI ANCHE: Skyrim VRSkyrim Nintendo Switch

The Elder Scrolls: Legends – Eroi di Skyrim introduce nuove meccaniche e potenti abilità, che ritraggono iconici draghi, urli, compagni e vecchie conoscenze. Ecco la lista completa delle caratteristiche aggiuntive:

  • Oltre 150 carte a tema Skyrim da collezionare e giocare
  • Domina i cieli con le carte dei draghi, tra cui i leggendari Alduin e Paarthurnax
  • Scatena i poteri del Dovahkiin per annientare gli avversari usando gli Urli
  • Incontra i personaggi leggendari di Skyrim, come Aela la Cacciatrice, J’Zargo, Delphine e altri, ognuno dotato di potenti abilità uniche e personali

Le carte di Eroi di Skyrim sono acquistabili nel negozio in gioco e possono essere aggiunte a qualsiasi mazzo. Vi ricordiamo che The Elder Scrolls: Legends è scaricabile gratuitamente per PC tramite l’app Bethesda o su Steam, per iPad e per tablet Android. Le versioni per smartphone iOS e Android, invece, sono previste per quest’estate.

The Elder Scrolls: Legends – Trailer di “Eroi di Skyrim”

The Elder Scrolls: Legends – Video Recensione

  • Xemion

    un gioco che poteva attirarmi nel mondo dei giochi di carte mobile avendo un appeal più interessante che è quello di the elder scrolls e invece si riduce ad essere una copia brutta di heartstone, evitate

    • Perché copia brutta? Cosa non ti è piaciuto?

      • Xemion

        Carenza di originalità e una pressione (come suggerisce anche l’articolo) su l’unico elemento della serie che attira le masse, cioè Skyrim, quando la serie di the elder scrolls ha sulle spalle un universo davvero enorme su cui fare leva, questo gioco di carte non ha carisma, non fa altro che gridare “esisto perché volevano fare ancora più soldi del normale”, non ha un anima, é un titolo scialbo

      • Xemion

        Carenza di originalità è una pressione (come suggerisce anche l’articolo) su l’unico elemento della serie che attira le masse, cioè Skyrim, quando la serie di the elder scrolls ha sulle spalle un universo davvero enorme su cui fare leva, questo gioco di carte non ha carisma, non fa altro che gridare “esisto perché volevano fare ancora più soldi del normale”, non ha un anima, é un titolo scialbo