F1 2016 - 3

Questo trailer pone nuovamente l’evidenza sulla fantastica modalità carriera di F1 2016

Lorenzo Delli -

A distanza di pochi giorni dal lancio ufficiale di F1 2016, previsto per il 19 agosto su PlayStation 4, Xbox One e PC, Codemasters e Koch Media pubblicano un nuovo emozionante trailer incentrato principalmente sulla modalità carriera, che può estendersi attraverso 10 anni di storia.

Il filmato pone particolare evidenza su tutte le fasi di gioco affrontate, che non si limiteranno alla fase di corsa in pista ma anche ai giri di ricognizione, alle prove ufficiali, alla vita nel Paddock e nelle aree Hospitality di ogni circuito e tanto altro.

Nella modalità carriera, i giocatori selezioneranno il loro personaggio, il casco e il numero che li accompagneranno attraverso la loro esperienza in F1 2016.
Dovranno poi selezionare una tra le 11 squadre ufficiali alla quale desiderano unirsi per iniziare il loro viaggio e quale membro del team sarà il loro compagno, prima di scendere in pista per la prima gara della stagione. I team con un grado più alto avranno delle aspettative maggiori per il giocatore.

L’esperienza in gara non è mai stata così coinvolgente. I giocatori potranno sentire l’adrenalina del giro di ricognizione mentre scaldano i pneumatici, prima di affrontare la difficile partenza manuale, dove dovranno bilanciare i giri e rilasciare la frizione al momento giusto. Se sbagliano potrebbero perdere la partenza e ottenere una penalità.

La strategia di gara è fondamentale per i giocatori negli scontri con i loro rivali. Per i Pit Stop possono scegliere di avere il controllo della corsia dei box, ovvero dovranno frenare al momento giusto per evitare di perdere troppo tempo, ma anche per evitare un eccesso di velocità. La strategia è la chiave, specialmente con le Safety Car e le Virtual Safety Car.

L’azione continua fuori dalla pista, nel Paddock e nelle aree Hospitality. Nel corso della carriera, i giocatori possono decidere come vogliono aggiornare la propria auto consultando l’ingegnere per la ricerca e lo sviluppo sulle aree di miglioramento e per completare i vari compiti durante le sessioni di pratica. E’ possibile aggiornare la squadra in un certo numero di stagioni per farne un titolo sfidante o è possibile negoziare con il proprio agente per spostarsi tra le squadre a farsi strada.

Da non perdere