Fable Legends

Ciao Fable Legends, è stato un piacere (non?) conoscerti

Giorgio Palmieri Addio o arrivederci?

Così è successo, cari lettori: Fable Legends ha chiuso ufficialmente i battenti. L’annuncio, noto da un po’ di settimane e triste già di per sé, è stato ulteriormente rafforzato da una mail arrivata poche ore fa nella quale Lionhead Studios ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla closed beta e, pertanto, allo sviluppo del gioco.

Un paio di rumor provenienti dal sottobosco del web sembrano tuttavia confermare la volontà da parte degli sviluppatori di recuperare il progetto e di svilupparlo sotto un’ala indipendente. Per adesso, però, non possiamo fare altro che spendere due parole riguardo Fable Legends.

LEGGI ANCHE: Brutte notizie da Microsoft

Il titolo ormai era in beta da diverso tempo, e noi stessi lo abbiamo seguito con molto interesse durante le varie fasi di realizzazione. Si trattava di un gioco di ruolo d’azione cooperativo, spin-off della celebre serie, in cui un gruppo composto da un massimo di quattro giocatori doveva affrontare svariati pericoli legati al potente signore del male, ruolo che poteva essere vestito anche da un utente.

Poco prima dell’annuncio circa la sua chiusura, stavamo verificando la bontà dell’ultima patch che andava a migliorare sensibilmente l’esperienza di gioco, la quale soffriva di numerose problematiche, alcune dettate dalla poca varietà di situazioni.

È incredibile comunque veder morire un prodotto come Fable Legends, ormai praticamente completo e giocabile, e presentato all’E3 2015 in pompa magna (in calce c’è il trailer mostrato proprio nella conferenza). Un saluto va quindi a questo titolo e soprattutto a Lionhead, che purtroppo già da tempo non riusciva a concretizzare qualcosa di davvero convincente. Fateci sapere cosa ne pensate.