Nintendo Game Boy Classic Mini potrebbe essere più di una semplice voce: in arrivo per Natale 2018?

Edoardo Carlo Ceretti

Soltanto pochi giorni fa abbiamo dedicato un articolo ad una suggestione vintage, nata dalla notizia che Nintendo avesse registrato nuovamente lo storico marchio Game Boy. Sull’onda dell’entusiasmo generato da NES Mini e SNES Mini, è stato immediato volare con la fantasia verso una versione Classic Mini anche della mitica console portatile Nintendo. In mancanza di riscontri più tangibili però, abbiamo invitato tutti a mantenere la calma. Quei riscontri tanto desiderati però, potrebbero essere arrivati.

O meglio, per ora si parla soltanto di voci provenienti da una fonte – ritenuta affidabile dai colleghi di IGN Italia – che ha voluto dare la propria conferma sul fatto che la registrazione del marchio non è stato un semplice atto dovuto, ma il preludio al ritorno sul mercato del glorioso brand Game Boy, ovviamente in salsa vintage.

LEGGI ANCHE: Nintendo Classic Mini SNES, la recensione

Nintendo infatti, forte del clamoroso successo incassato con le versioni Classic Mini di NES e SNES, vorrebbe continuare annualmente a riproporre i suoi grandi classici a schiere di appassionati nostalgici, continuando prossimamente con N64 Classic Mini e GameCube Classic Mini. Proprio quest’ultima console però starebbe creando dei grattacapi alla casa giapponese, alle prese con richieste hardware e grafiche molto più esose rispetto alle ben più semplici console precedenti.

Quindi, per guadagnare un ulteriore anno di sviluppo per il futuro GameCube Classic Mini, in vista di Natale 2018 Nintendo avrebbe pensato bene di iniziare a lavorare ad una riproposizione dello storico Game Boy, molto più semplice da realizzare. Il Game Boy Classic Mini inoltre potrebbe anche presentare un’uscita HDMI per il collegamento ad un televisore, oltre al display integrato che potrebbe rimanere monocromatico come all’epoca.

Per quanto il discorso sembri filare senza problemi, allo stato attuale rimaniamo ancora nel campo delle voci che, per quanto possano provenire da fonti ritenute affidabili, descrivono uno scenario in possibile evoluzione. Noi però, non vedremmo l’ora di mettere le mani su un Game Boy Classic Mini, e voi?

Fonte: IGN Italia