Daymare: 1998, un progetto impressionante tutto italiano (video)

Giorgio Palmieri Orrori italiani.

Che si senta la mancanza del survival horror, quello nudo e crudo, non è certo un mistero. Resident Evil è stato il promotore del genere, e questo il team italiano di Invader Studios lo sa bene, tant’è che, un po’ di tempo fa, decise di creare un remake non ufficiale di Resident Evil 2, intitolato Resident Evil 2 Reborn.

Sebbene ci fosse un lungo trailer che ne testimoniava la bontà, il progetto non è mai andato in porto per motivi di diritti, ma Capcom, lo scorso anno, tenne un convegno ad Osaka con gli sviluppatori italiani per discutere su un eventuale remake ufficiale. Tuttavia, il lavoro svolto in Resident Evil 2 Reborn non è stato vano: oltre alla visibilità ottenuta e al riconoscimento del colosso nipponico, Invader Studios ha giustamente iniziato a realizzare un suo videogioco sulla base degli asset di Reborn: così nasce Daymare: 1998.

LEGGI ANCHE: Anteprima Resident Evil 7

Finalmente possiamo dare un’occhiata più da vicino all’ambizioso videogioco, che ha tutte le carte in regola per riportare in auge l’horror anni ’90. Il risultato è per certi versi impressionante, se si considera che siamo dinanzi ad un prodotto ancora in pieno sviluppo, realizzato da un team indipendente in esclusiva per PC, almeno per ora.

Nei primi mesi del 2017 partirà la campagna Kickstarter, quindi vi invitiamo a rimanere sintonizzati: nel frattempo, dopo aver visto il trailer di gameplay a seguire, fateci sapere cosa ne pensate.

Via: Eurogamer