Ma è davvero possibile giocare a Legend of Zelda: Breath of the Wild in 4K su PC?

Lorenzo Delli

La risposta alla domanda che ci siamo posti nel titolo è sì, anche se con qualche riserva. Sul canale YouTube YamGaming sono stati pubblicati un paio di interessanti video gameplay che mostrano il recente The Legend of Zelda: Breath of the Wild girare con “successo” su PC Windows grazie all’emulatore Nintendo Wii U denominato CEMU.

In teoria è sufficiente recarsi sul sito ufficiale di CEMU per scaricare liberamente il software sperimentale per emulare Nintendo Wii su PC Windows, che ovviamente richiede una scheda grafica dedicata NVIDIA o AMD per funzionare correttamente. Inoltre, da quanto affermato dagli sviluppatori, è consigliato l’utilizzo di un controller visto che mouse e tastiera sono supportati solo parzialmente.

LEGGI ANCHE: Recensione Nintendo Switch

Nei video che vi proponiamo al termine dell’articolo, Breath of the Wild gira su un PC Windows dotato della configurazione hardware che trovate qui di seguito, che gli permette di mantenersi intorno ai 20 fps, con cali intorno ai 15 e picchi di 30 fps (stabili) in aree al chiuso come i sacrari. C’è però da considerare che il gioco di fatto sta girando in 4K!

  • Intel i7 6700k @ 4.3ghz
  • NVIDIA GTX 1070 g1 gaming
  • Corsair h110i AIO
  • EVGA 600b PSU
  • 16gb Ripjaw 5 @ 2400mhz
  • ASUS z170-a
  • SSD kingston 120gb

Un risultato più che discreto ma gli sviluppatori avvertono: l’emulazione è lontana dall’essere perfetta, considerato che sono presenti svariati problemi quali glitch grafici, bug e appunto i fotogrammi che si mantengono su una media non troppo alta.