Longevità FINAL FANTASY XV

FINAL FANTASY XV offrirà circa 200 ore di gioco, ecco anche altri dettagli sul nuovo JRPG di Square Enix

Lorenzo Delli -

Longevità FINAL FANTASY XV – Non è la prima volta che vi offriamo un elenco di caratteristiche del nuovo JRPG di Square Enix, e anche stavolta abbiamo la possibilità di scoprire una serie di interessanti dettagli riguardanti performance, longevità, evocazioni, combattimento e quant’altro di FINAL FANTASY XV.

Il filmato che trovate al termine dell’articolo, della durata di circa 30 minuti, vede Hajime Tabata, direttore del nuovo FINAL FANTASY, partecipare ad una sessione Q&A in cui ha rivelato molti dettagli a riguardo del gioco. Come accennato nel titolo, tra le caratteristiche elencate c’è anche la longevità: la campagna principale dovrebbe durare tra le 40 e le 50 ore, ma grazie alle varie missioni secondarie e a tutti gli extra presenti si sale facilmente intorno alle 200 ore. Bando alle ciance, diamo subito un’occhiata a tutti i nuovi dettagli!

  • È possibile disattivare l’HUD.
  • C’è una modalità Camera che permette al giocatore di scattare fotografie.
  • C’è un minigioco al Colosseo di Altissia: mostri di vario genere combatteranno tra di loro, e il giocatore potrà scommettere su quale vincerà.
  • Dopo il lancio verranno aggiunti altri elementi al Colosseo
  • Non è in programma il rendere aggiustabile la distanza della telecamera dal protagonista. Il team di sviluppo deciderà entro breve se implementare la funzionalità o no.
  • Se livellate troppo potrete eliminare i nemici con un solo colpo, ma il team di sviluppo non crede che costituisca un problema.
  • Ci sarà un oggetto che vi permetterà di non superare un certo limite di livello.
  • Nel caso affrontiate un boss molto sopra il vostro livello, potrete comunque batterlo sfruttando la vostra abilità in combattimento.
  • I controlli vanteranno due diversi layout, e da qui al lancio potrebbe esserne integrato un terzo.
  • Longevità FINAL FANTASY XV: la storia principale dovrebbe durare tra le 40 e le 50 ore, ma ci sono tantissime quest secondaria e extra da affrontare. Tutto il gioco comprenderà quindi qualcosa come 200 ore di gioco.
  • Il team di sviluppo è continuamente al lavoro per ottimizzare il gioco, non è dato quindi sapere risoluzione o performance del gioco finché non sarà effettivamente pronto. Tabata ha rivelato le attuali differenze tra la versione per Xbox e quella Playstation:
    • Su Xbox One con la risoluzione dinamica si passa da 800p a 900p con più o meno 30 fps costanti. Qualche calo di frame rate (26-27 fps) si ha durante l’utilizzo dei comandi del party;
    • Su PlayStation 4 con la risoluzione dinamica si passa da 900p a 1080p. La maggior parte del tempo il gioco gira a 1080p e 30 fps. Rari cali di frame rate anche su PS4.
  • Tabata dice comunque di non preoccuparsi a riguardo del frame rate, il team di sviluppo ci sta lavorando.
  • È stato utilizzato anche il Temporal anti-aliasing per mantenere gestibile il carico di elaborazione.

FINAL FANTASY XV Screenshot E3 2106 - 3

  • C’è differenza tra correre e scattare: correre non consumerà stamina, scattare sì. La durata dello scatto sarà influenzata da cosa il protagonista avrà mangiato durante il campeggio.
  • Stand-by Me è il tema musica ufficiale del gioco.
  • Ci saranno momenti particolarmente intensi e tristi nella storia.
  • Non ci saranno molte evocazioni (Astral) nel gioco. Ogni evocazione però è integrata con un aspetto importante della storia. Tabata, invece di focalizzarsi sul numero di evocazioni, ha voluto concentrarsi sulle differenti personalità e sull’impatto di quest’ultime.
  • Gli Astral non sono guardiani di nazioni specifiche, bensì del mondo intero.
  • Sarà possibile sfruttare le evocazioni in differenti situazioni, dipendenti dall’evocazione stessa. Alcune potranno essere usate quando gli alleati sono in pericolo, altre quando Noctis lo sarà. Leviathan ad esempio sarà evocabile solo vicino all’acqua.
  • Ci saranno DLC, come l’esperienza di gioco VR mostrata durante l’E3.
  • Il comportamento dei membri del gruppo durante le battaglie sarà influenzato dal nostro equipaggiamento e dalle abilità utilizzate.
  • La città di Insomnia non sarà esplorabile liberamente come Altissia. È una location per una battaglia.
  • La scena del trailer dell’E3 (quella con la musica di Afrojack) è vicina alla fine del gioco, con il gruppo che ritorna proprio alla città di Insomnia.

Da non perdere

Via: Eurogamer.itFonte: DualShockers