Microsoft non comunica ufficialmente le vendite di Xbox One? Forse adesso ne capiamo il motivo

Vincenzo Ronca -

Invece che comunicare i dati sulle unità fisiche di Xbox One vendute, Microsoft ha sempre preferito i dati sugli utenti Xbox Live attivi. Questa scelta ci porta a pensare che i risultati sulle vendite di unità fisiche non sono confortanti per Xbox One, soprattutto considerando che Sony con la sua PS4 la sta facendo da padrona con una quota di 76,5 milioni di unità vendute.

Oggi ne abbiamo una conferma stando a quanto dichiarato da Daniel Ahmad, analista di Niko Partners: “le unità di Xbox One vendute si attestano a circa 35 milioni e probabilmente non venderà più di Xbox 360″. Microsoft può comunque consolarsi guardando i numeri relativi alle vendite di giochi e ad abbonamenti ai suoi servizi che non sono mai stati cosi alti. Il colosso di Redmond si sta espandendo in questo senso anche mediante giochi multipiattaforma come Minecraft.

LEGGI ANCHE: cuffie Sony WH-1000XM2, la recensione

Pur non avendo conferma delle dichiarazioni di Ahmad, ci sembra ragionevole immaginare che, visti i risultati deludenti soprattutto rispetto alla concorrenza, Microsoft abbia deciso di non comunicare i dati di vendita di Xbox One e concentrarsi sull’espansione del suo mercato software e dei giochi multipiattaforma. Se fosse confermato, trovereste giustificato questo gap tra le vendite delle due console?

Via: Eurogamer