Netflix ed Amazon Prime Video saranno su Switch, parola di Nintendo

Cosimo Alfredo Pina

Nintendo Switch è da poco arrivata sul mercato e l’attenzione sulla console è altissima. Non è infatti sfuggito a nessuno il fatto che per ora a bordo non ci siano app, ma le cose potrebbero cambiare molto presto. A spiegarlo è Reggie Fils-Aime di Nintendo America.

In un’intervista rilasciata al Washington Post il dirigente ha spiegato che Nintendo sta “parlando con diverse aziende riguardo altri servizi, aziende come Netflix, Hulu, Amazon”. Però Fils-Aime, che non dà scadenze, ci tiene a specificare che l’obiettivo di Nintendo è quello di continuare a puntare sull’unicità della sua Switch, ovvero il nuovo approccio ibrido alla console, tra portatile e casalingo.

Per ora una delle pecche maggiori di Switch è appunto la line-up piuttosto scarsa di contenuti, ma l’invito è quello di “guardare ai giochi che sono stati annunciati e che sono in sviluppo”. Nintendo chiede quindi fiducia ed in effetti i presupposti per un ecosistema completo (app di streaming incluse) ed unico nel genere sembrano esserci già tutti.