Nintendo Switch Joy-Con

Nintendo Switch potrebbe avere un display touchscreen, in arrivo anche “add-on hardware”

Lorenzo Delli

Il 13 gennaio 2017 Nintendo svelerà ufficialmente Nintendo Switch, o meglio, la presenterà introducendoci a tutti quei dettagli che non sono stati svelati dal tanto discusso filmato di qualche giorno fa. Uno dei punti che sta facendo più discutere è il display della console ibrida che, almeno da quanto riportato finora, dovrebbe essere di 6,2″ con risoluzione HD (720p), scelta quest’ultima per garantire una più ampia autonomia.

Da quanto riportato dai colleghi di Eurogamer, che già ci avevano anticipato praticamente tutto su Nintendo Switch, questo display sarà anche touch-screen, confermando anche dimensioni e risoluzione. Si tratterebbe di un display capacitivo multi-touch, a differenza di quelli di cui sono dotati Wii U e 3DS che sono resistivi. Rimane da capire come gli sviluppatori intendono sfruttare questa caratteristica.

LEGGI ANCHE: Volete sapere prezzo e data di lancio di Nintendo Switch? Aspettate due mesi e mezzo…

Non finisce qui. Tatsumi Kimishima, l’attuale CEO di Nintendo, ha dato un ulteriore indizio sulla nuova console in occasione di un’intervista a Bloomberg: quanto visto durante il video di presentazione non è tutto, suggerendo che i Joy-Con, i controller rimovibili, fanno parte di un’iniziativa “hardware” di più ampio respiro, degli “add-on hardware” che potrebbero ampliare le capacità della console.

Potrebbero quindi arrivare controller appositi per determinati giochi, personalizzati con particolari comandi da utilizzare in situazioni specifiche. C’è chi se li è immaginati disegnandoli, come potete vedere nel tweet che trovate qui di seguito. In realtà potrebbe trattarsi di qualcosa di diverso, non rimane quindi che aspettare gennaio per scoprirne di più, sempre che non arrivi qualche nuovo rumor nelle prossime settimane!