Nintendo Switch Dock

A cosa serve la dock di Nintendo Switch

Lorenzo Delli

Nintendo Switch è stata presentata giusto poche ore fa e ovviamente il web è completamente impazzito a riguardo. Le domande si moltiplicano di ora in ora, visto e considerato che Nintendo ha mostrato quello che potremmo definire alla stregua di un video concept della console. Sì, l’aspetto finale sarà quello, sì, le funzionalità sono quelle, ma in sostanza non sono stati rivelati dettagli tecnici precisi e tutto ciò che sappiamo a riguardo deriva proprio dall’analisi frame-by-frame del filmato di presentazione.

C’è anche chi si è posto qualche dubbio a riguardo della dock station di Nintendo Switch e quali fossero le sue funzionalità. Oltre a fornire appunto un alloggiamento per la Nintendo Switch e le uscite (HDMI?) per visualizzare su grande schermo quello che viene mostrato dalla console, ha qualche altra funzionalità? C’è un qualche hardware “nascosto” che va a potenziare quello a disposizione del corpo tablet?

LEGGI ANCHE: The Legend of Zelda: Breath of the Wild è bellissimo nel nuovo trailer

La risposta è no: è solo il veicolo per trasferire su grande schermo quanto ci potremmo godere anche in mobilità sul corpo-tablet della console. Insomma, l’esatto contrario di quello che succedeva con Nintendo Wii U, che aveva un box principale che trasmetteva al GamePad con touchscreen una sorta di stream video di quanto elaborato. Di fatto è possibile giocare a Nintendo Switch ignorando completamente la dock, e a questo punto la domanda che sorge spontanea è: la dock sarà compresa nella confezione di vendita? O sarà un accessorio acquistabile separatamente?

Via: The Verge