Overwatch Modalità Competitiva

Overwatch: arriva la modalità competitiva su PC, ecco tutti i dettagli (foto)

Lorenzo Delli -

Overwatch Modalità Competitiva – Come promesso da Blizzard la modalità competitiva di Overwatch debutta nel mese di giugno.

Proprio in queste ore è infatti disponibile la così detta Partita Competitiva, ovvero una partita che vi permetterà di scalare la classifica globale nelle varie stagioni di gioco previste. Vediamo prima di tutto di fare chiarezza sul funzionamento.

Overwatch Modalità Competitiva

La modalità competitiva, a detta di Blizzard, è una modalità molto più difficile rispetto alle classiche partite rapide o alle risse settimanali. La modalità sarà quindi sbloccata una volta raggiunto il livello 25 e non prima.

Partita Competitiva

Indice di valutazione

Prima di lanciarvi nelle partite competitive, Overwatch vi metterà alla prova con 10 partite di piazzamento che vi permetteranno di ottenere il vostro primo indice di valutazione. L’indice sarà compreso tra 1 e 100, un grado maggiore indicherà un livello di abilità maggiore, e sarà visibile all’inizio di ogni partita. Disputando partite competitive l’indice aumenterà e diminuirà in base a vittoria, sconfitta e ad altri fattori, inclusa la performance e il livello di abilità degli altri giocatori.

Overwatch Indice di valutazione

Stagioni modalità competitiva

La modalità competitiva sarà suddivisa in quattro diverse stagioni della durata di due mesi e mezzo ciascuna. In ogni periodo il giocatore potrà aumentare il proprio indice di valutazione e scalare la classifica. Le classifiche verranno però azzerate al termine della stagione, a cui seguiranno due settimane di riposo. La stagione Estate 2016 è già in corso e, almeno su Console, durerà meno del previsto, visto il leggero ritardo nella tabella di marcia.

Overwatch Stagioni

Overwatch Modalità Competitiva – Formato delle partite

Qui la situazione si fa un pelino più complessa: Blizzard ha apportato dei cambiamenti alle varie modalità di gioco per quanto compete appunto la modalità competitiva. Vediamo qui di seguito elencati i cambiamenti per le Mappe di Controllo, le Mappe di Trasporto e Ibride e infine per le Mappe di Conquista

Mappe di Controllo

Il sistema di punteggio di una Partita competitiva è stato profondamente cambiato. Le mappe di controllo, per esempio, si giocano al meglio delle cinque partite, diversamente dal sistema al meglio delle tre di una Partita rapida. Durante una Partita competitiva, la prima squadra che fa tre punti ha vinto.

SectionGraphic-Control.png

Mappe di Trasporto e Ibride

Nelle mappe che contengono carichi da trasportare, le squadre ottengono un punto ogni volta che conquistano una zona di conquista o che un carico raggiunge un checkpoint. Entrambe le squadre giocano un round in attacco e uno in difesa. Al termine dei due round, la squadra con più punti vince. Se la partita termina in parità e nessuna delle due squadre ha portato il carico fino alla sua destinazione finale, vince la squadra che ha raggiunto il checkpoint più lontano. Nelle mappe King’s Row, Numbani e Hollywood, se nessuna squadra conquista il primo punto di conquista o la partita termina in parità, inizia lo scontro decisivo.

SectionGraphic-EscortHybrid.png

Mappe di conquista

Le mappe di conquista si articolano in modo simile, ma con alcune differenze peculiari. Ogni squadra gioca un round in attacco e la squadra con più punti al termine dei round vince. Tuttavia, se la prima squadra non riesce ad assicurarsi un punto di conquista, la partita termina non appena la seconda squadra conquista il primo.

Se il punteggio è in parità dopo i primi due round, ogni squadra gioca un secondo round in attacco. Invece di giocare con il classico timer di 5 minuti, le squadre hanno a disposizione solo il tempo che restava loro alla fine del loro precedente round in attacco. Se una squadra non aveva tempo rimanente, allora non gioca il round aggiuntivo.

Inoltre, se una squadra aveva meno di due minuti di tempo rimanente alla fine del precedente round, quel tempo viene incrementato di due minuti, ma è l’ultima opportunità d’attacco. Quando una delle due squadre termina il tempo a disposizione, vince la squadra con il punteggio più alto. Se finisce in parità ed entrambe le squadre hanno terminato il tempo, si va allo scontro decisivo.

SectionGraphic-Assault.png

Scontro decisivo

Ci sono anche gli scontri decisivi: il gioco stabilirà casualmente una squadra in difese ed una in attacco, e si giocherà solo un unico e breve round. Si tratta di una meccanica prevista al momento solo per la stagione estiva (date un’occhiata qui). È possibile che Blizzard aggiunga un po’ di “pepe” alle varie stagioni introducendo dinamiche nuove, un po’ come succede in Hearthstone.

Overwatch Scontro decisivo

Overwatch Modalità Competitiva – Ricompense!

Figuriamoci se Blizzard non aveva in mente una serie di ricompense per i giocatori più meritevoli! Ci saranno ricompense al termine di ogni stagione per chi ha completato le 10 partite di piazzamento, ovvero uno spray e un’icona giocatore speciali, e vincendo partite competitive potrete vincere Punti competitivi da spendere per acquistare una versione dorata delle armi dei vostri eroi. Rientrando nella top 500 riceverete una notifica in gioco che certificherà la vostra superiorità in Overwatch, ma dovrete mantenere la posizione!

C’è anche la condotta di gioco!

Tradotto: fate i bravi. Sono partite classificate, e abbandonare una partita o andare AFK vi renderà non idonei a partecipare ad un’altra partita fino al termine della stessa, e sarete anche puniti con una penalità non rientrando in gioco! Infrazioni ripetute potrebbero comportare restrizioni per partite competitive future, con allontanamenti progressivamente sempre più lunghi. Un giocatore risulta inattivo se non tocca mouse, tastiera o controller per 30 secondi o se evita il combattimento per tre minuti.

  • Se un giocatore resta inattivo o abbandona nei primi due minuti della partita, questa verrà automaticamente annullata. Abbandonare una partita prima della fine vi renderà non idonei a partecipare a una nuova partita finché non verrà completata quella originale.
  • Se l’infrazione avviene dopo i due minuti, la partita entrerà in pausa per un minuto, garantendo al giocatore la possibilità di riconnettersi. Se torna, la partita riprenderà normalmente. In caso contrario, i giocatori restanti avranno la possibilità di abbandonare la partita senza subire una sconfitta.