Planescape: Torment: la Enhanced Edition su PC, iOS e Android dall’11 aprile (aggiornato: disponibile)

Lorenzo Delli -

Insieme alla saga di Baldur’s Gate e a quella di Icewind Dale è uno dei giochi di ruolo più apprezzati di sempre, e sta per tornare sugli schermi dei nostri PC e dei dispositivi mobili. Stiamo parlando di Planescape: Torment, un RPG che risale al 1999 e che all’epoca catturò non pochi utenti (anche se meno di quanti effettivamente meritati).

È nuovamente Beamdog a occuparsi del port del gioco in questione. La software house si sta infatti preparando a lanciare sul mercato Planescape Torment: Enhanced Edition, ovvero una versione migliorata che vanta persino interfaccia in 4K. Come l’originale però, Planescape: Torment è disponibile in molte lingue tranne quella italiana.

  • Remastered Music: The full Planescape: Torment soundtrack has been remastered in-game to add more depth to Sigil and the multiverse.
  • 4K Interface: Sigil has never looked this good! The interface of Planescape: Torment has been rebuilt in high-definition with tons of new convenience features.
  • A Planescape For Today: The Enhanced Edition includes modern features such as tab highlighting, area zooming, combat log, quickloot, and more!
  • Play It Your Way: Enable Enhanced Edition features as you desire or turn them off to experience Planescape: Torment in its original glory.
  • Cast Comprehend Languages: Planescape: Torment: Enhanced Edition is available in English, French, Polish, German, and Korean. Note: Korean translations are text only with voice-overs played in English.
  • It’s Everywhere: Planescape: Torment: Enhanced Edition can be played on Windows, macOS, Linux, iOS, and Android. Find it on Beamdog, Steam, GOG, iTunes, and Google Play.

La Enhanced Edition di Planescape: Torment farà il suo debutto su Android, iOS, Windows, macOS e Linux a partire da questo 11 aprile, e sarà in vendita su Steam e GOG a 19,99€, su iTunes e Google Play probabilmente a 9,99€ (forse di più). Vi lasciamo quindi con un bel po’ di materiale tra cui il trailer, un filmato dedicato alla versione mobile e tanti screenshot. Ecco anche il link al sito ufficiale.

Aggiornamento12-04-2017 ore 10.00

Beamdog ha ufficialmente rilasciato la Enhanced Edition di Planescape: Torment sul Play Store di Google a 11,99€, sull’App Store di Apple a 9,99€ e su Steam per Windows, Linux e macOS a 19,99€.

  • RiccardoC

    gran bel gioco l’originale; apprezzo che nella enhanced edition le varie nuove feature siano opzionali. Rimane da vedere se il numero e qualità dei bug introdotti da Beamdog saranno tollerabili; insomma al day one di sicuro no, quest’estate (quando avrò anche più tempo) forse sì 🙂

  • Lorenzo, definire “uno dei giochi di ruolo più apprezzati di sempre” quello che è universalmente considerato il “fottuto CRPG story driven di sempre” mi sembra sminuirlo parecchio 🙂
    Chissà se è compatibile con la traduzione fatta ai temi dagli amici di ITP…
    (Italian Transaltion Project)

    • Come al solito dipende dai gusti 🙂

      • No, proprio no, se tutti i recensori storici di CRPG lo annoverano come tale, se tutti i maggiori siti al mondo di CRPG lo definiscono è perché è, oggettivamente, il Fottuto capolavoro (story driven, per gli Open World è TES:Morrowind).
        Baldur’s Gate è carino, IWD è divertente e cazzaro (e ACRPG), eccetera, eccetera, eccetera.
        Ma P:T ha una profondità narrativa e un’evoluzione del personaggio Nameless One (per tacere delle interazioni con i membri del party, uno reso meglio dell’altro, e in nessun altro titolo i companion hanno una profondità così, poi Morte fa sbellicare dalle risate sin da subito) che non si era mai vista prima e neppure dopo.
        C’è solo un titolo che può scalzare P:T dal podio di Fottuto Capolavoro, uno solo, ma è talmente particolare, nell’ambito dei CRPG, da essere difficilmente categoricizzabile (ovviamente non sto parlando di nessun JCRPG che sono una categoria a parte): quale?

        • Zork 😀

          Comunque Planescape ci misi le mani quando ancora non conoscevo bene l’inglese, non ho mai avuto modo di giocarlo. E ora non credo che avrei tempo e modo di godermelo 🙁

          • No, Zak McKracken 😀
            (Ultima VII, era facilerrima)
            Ma belin, c’è la traduzione del ITP che è fatta decisamente bene (potresti testare se gira con la versione beamdogs, giusto per), e il tempo per giocare al Fottuto capolavoro lo devi trovare.
            Punto.
            O non parlare più di CRPG :p

          • No no ma ora l’inglese lo mastico eccome, è come ti dicevo una questione di tempo 🙂 pensa che Planescape ce l’ho originale con la sua mega scatola di cartone

          • Non è che hai chissà cosa, pure io ce l’ho così, anzi: siamo in molti ad avercela scatolata 🙂
            (ho capito che è questione di tempo, ma non puoi parlare di un qualcosa che non conosci *__*)