PlayStation 4 Pro PlayStation 4 Slim

PlayStation 4 vs. PlayStation 4 Pro: merita l’upgrade alla nuova versione della Console di Sony?

Lorenzo Delli -

Visto il lancio di ben due nuovi modelli di PlayStation 4, denominati rispettivamente PlayStation 4 Pro e PlayStation 4 Slim, i possessori della console “standard” di casa Sony si staranno domandando nelle ultime ore se il loro modello risulta a questo punto obsoleto e se per continuare a godere delle esclusive PlayStation o dei giochi che comunque arrivano su Console sia effettivamente necessario un upgrade.

Tendenzialmente la risposta è no. PlayStation 4 Slim è praticamente identica al modello lanciato nel 2013, e le uniche differenze sono da ricercarsi a livello estetico, di dimensioni e peso e di consumi. Con PlayStation 4 Pro il discorso è ovviamente diverso. La nuova versione Pro è dotata di un processore leggermente più potente, di una GPU 2,6 volte più potente, RAM con velocità di scrittura e lettura più elevata, maggiori consumi e, sopratutto, dimensioni leggermente più elevate.

LEGGI ANCHE: Microsoft risponde al fuoco: film in 4K e HDR sono già su Xbox One S

Ma Sony durante il PlayStation Meeting del 7 settembre 2016 non ha certo puntato sui numeri, quanto più sul supporto al 4K. Il discorso però si fa spinoso: sul comunicato stampa ufficiale di Sony si può leggere che il 4K è “Outputted by graphic rendering or up-scaled” e in sostanza, come confermato anche dai primi sviluppatori che hanno avuto modo di adattare i loro giochi alle capacità grafiche della nuova PlayStation (Guerrilla Games con Horizon Zero Dawn ad esempio), non si tratta di 4K nativo, ma di un espediente che rende il risultato finale talmente simile al 4K che l’occhio umano difficilmente riuscirebbe a cogliere la differenza.

Caratteristiche hardware a confronto

Prima di tornare sul discorso del 4K, diamo un’occhiata alle differenze hardware tra le due console, o meglio, fra le tre console. Nella parta destra della tabella abbiamo incluso anche i valori della PlayStation 4 Slim, che diventerà il modello di riferimento per gli utenti che si accontentano delle versioni classiche dei giochi. Da notare che il lettore Blu-ray di PlayStation 4 Pro non supporta i Blu-ray in 4K.

Il perché l’ha spiegato anche Andrew House, CEO di Sony Interactive Entertainment: la società è convinta che il futuro sia nello streaming dei contenuti, tant’è che PS4 Pro supporta lo streaming in 4K da Netflix e da YouTube. Per quanto riguarda l’HDR10 su PlayStation 4 e PS4 Slim, è la stessa Sony ad aver annunciato l’arrivo del supporto a tale tecnologia tramite un aggiornamento software.

PlayStation 4 Pro PlayStation 4 | PlayStation 4 Slim
  • CPU: AMD Jaguar, octa core 2,1 GHz
  • GPU: AMD Radeon based graphics engine, 4,20 TFLOPS
  • RAM: 8GB GDDR5 unificata, 218 GB/s
  • Memora interna: 1 TB
  • Dimensioni: 295 × 55 × 327 mm
  • Peso: 3,3 kg
  • Porte: 3 USB 3.1, AUX, HDMI (supporto 4K/HDR10), Ottica
  • Connettività: Ethernet, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0
  • Lettore: Blu-ray 6xCAV (no 4K), DVD 8xCAV
  • Consumi: massimo 310W
  • Colori: Jet Black
  • Prezzo: 409,99€
  • CPU: AMD Jaguar, octa core 1,6 GHz
  • GPU: AMD Radeon Liverpool, 1,84 TFLOPS
  • RAM: 8GB GDDR5 unificata, 177 GB/s
  • Memora interna: 500 GB / 1 TB | 500 GB
  • Dimensioni: 275 × 53 × 305 | 265 × 39 × 288 mm
  • Peso: 2,8 | 2,1 kg
  • Porte: 2 USB 3.1, AUX, HDMI (supporto HDR10 via update), Ottica (non sulla Slim)
  • Connettività: Ethernet, Wi-Fi 802.11 b/g/n | a/b/g/n/ac, Bluetooth 2.1 EDR | 4.0
  • Lettore: Blu-ray 6xCAV, DVD 8xCAV
  • Consumi: massimo 250 | 165 W
  • Colori: Jet Black
  • Prezzo: 299€

4K sì, 4K no

Abbiamo accennato al fatto che il 4K della nuova PlayStation 4 Pro non è nativo. Il fatto è che la GPU integrata nella nuova console, per quanto più potente di quella presente su PlayStation 4, non è abbastanza potente per la riproduzione di videogiochi a una risoluzione pari a 4.096 × 3.112, ovvero qualcosa come 12 milioni di pixel. In realtà PS4 Pro ne gestirà circa 4 milioni, comunque il doppio di quelli gestiti da PlayStation 4. E quindi come fa la Console a farci credere che il risultato finale sia una sorta di 4K indistinguibile da quello classico?

LEGGI ANCHE: I nuovi accessori PlayStation 4

Immaginate di avere una scacchiera composta da 12 milioni di caselle. I 4 milioni di pixel vengono sistemati all’interno di questa scacchiera, i rimanenti vengono riempiti utilizzando un algoritmo di ricostruzione dell’immagine, ottenendo quindi una schermata in 4K. Ovviamente l’utilizzo di un tale algoritmo causerebbe artifici grafici e bordi seghettati, ma grazie all’utilizzo del temporal anti-aliasing tutto si risolve per magia. Questa è un’estrema semplificazione di quello che avviene realmente ma dovrebbe essere sufficiente per fornirvi un’idea generale. In ogni caso, i giochi che faranno uso di questo “4K non nativogireranno al più a 30 fps.

PS4 Pro

Differenze tra i giochi PS4 e PS4 Pro

Su come farà PS4 Pro a offrire una risoluzione più elevata ai contenuti già ne abbiamo discusso. Sta di fatto che, anche grazie ai miglioramenti hardware i giochi riprodotti saranno caratterizzati da:

  • Risoluzione minima obbligatoria a 1080p
  • Frame rate maggiore e più stabile
  • Texture a più alta risoluzione
  • Altri miglioramenti grafici

Tra l’altro giochi come Rise of the Tomb Raider offriranno più setup grafici: sarà possibile riprodurlo in 4K con fps massimi a 30, a 1080p con frame rate bloccato a 30 fps e qualità massima dei dettagli, o a 1080p con performance migliori, ovvero con un frame rate tra i 40 e i 60 fps. Di seguito un elenco dei primi giochi che supporteranno le migliorie grafiche previste dalla versione Pro di PlayStation 4.

PS4 Pro Enhanced
Il bollino presente sui videogiochi che vanteranno miglioramenti grafici indirizzati alla nuova PS4 Pro.

In ogni caso, per usufruire di queste migliorie grafiche non è necessario, come oramai avrete intuito, avere un televisore o un monitor 4K. Anche a risoluzioni inferiori, come 1080p appunto, si noteranno differenze e miglioramenti di vario genere.

Trasferimento Dati

Nel caso voleste passare da PlayStation 4 a PlayStation 4 Pro sarà possibile effettuare un trasferimento dati utilizzando un cavo Ethernet. I dati comprendo salvataggi, dati di gioco e qualsiasi altro contenuto presente su una delle due console. Sarà necessario però il firmware 4.0 per accedere a tale funzionalità.

PlayStation 4 Firmware 4.0

Nel frattempo è arrivato l’aggiornamento 4.0 per PlayStation 4 (comprese Slim e Pro) che introduce l’HDR anche sulla versione classica della PlayStation, cartelle e tante novità nell’interfaccia. Ci sono anche alcune novità dedicate a PS4 Pro. Vi rimandiamo al nostro articolo di approfondimento che trovate linkato nel titolo del paragrafo.

Conclusioni

PlayStation 4 Pro presenta effettivamente delle migliore a livello hardware e la possibilità di giocare in 4K anche se con qualche espediente. I giochi poi realizzati appositamente vanteranno migliorie grafiche di vario genere, e non mancherà ovviamente la compatibilità con i giochi realizzati per la PlayStation 4 classica. Se volete quindi giocare al top e spendere 399€ non vi spaventa, potreste effettivamente notare delle differenze. Si tratta comunque, come già accennato, di una evoluzione del precedente modello, e non di una nuova generazione. I possessori di PlayStation 4 possono quindi dormire sonni tranquilli, almeno fino all’uscita della quinta generazione.

  • mauro morichetta

    Per come la vedo io questa rincorsa all’ hardware diventerà uguale a quella che fanno i Pc da lungo tempo. 4k in upscaling non mi sembra un motivo per cambiare consolle, 4k nativo invece si. Premesso che tutto questo lo ritroveremo nella prossima consolle, mi chiedo se sia meglio sfruttare a dovere il full ve o rincorrere per forza di cose il 4k. Più si sale con il prezzo della consolle più si preferisce il PC gaming, sempre se il trend tecnologico segua la piega attuale.

    • Sì ma, a prescindere da 4K nativo o no… quanti soldi servono per assemblarsi un PC 4K ready e per un monitor 4K degno di questo nome? Va a finire che come al solito l’accoppiata TV + Console è comunque più economica di quella PC + Monitor decente.

      Con questo non sto dicendo quale periferica di gaming preferire, quanto più sottolineare come, almeno al momento, la corsa al 4K sia un po’ inutile.

      • xRaska

        per ora il 4k non ha senso, almeno per me. Gioco su pc in 1080p e non sento alcun bisogno di avere uno schermo con risoluzione maggiore

      • mauro morichetta

        economica si ma se la devi cambiare ogni anno un pc lo compri una sola volta e ci fai tutto per almeno 4 anni, visto che si tratta di un pc gaming ha tutte le caratteristiche per girare al meglio in questo lasso di tempo.

        • Non credo che Sony (non dico Microsoft perché al momento mi sembrano più confusi che mai, tra Xbox Play Anywhere e Project Scorpio) sia voglia dare la zappa sui piedi da sola e cacciare fuori una console nuova ogni anno. E non mi dire che una scheda video ti regge quattro anni, non è vero. O meglio, reggere ti regge anche, ma già dopo un paio d’anni giochi al livello grafico delle console. Mi sono sbattuto una vita a stare dietro ai PC, e qui in redazione ogni volta che dobbiamo provare un portatile gaming volano moccoli per driver, giochi non ottimizzati e compagnia bella. Preferisco cambiare una console ogni 2/3 anni che impazzire dietro un PC sinceramente 🙂

          • mauro morichetta

            Come tutte quante le scelte, vi sono considerazioni personali dietro che muovono le file della preferenza, trovo giusta la tua osservazione ma solo in parte. Preferisco aprire il mio portatile e fare l’upgrade della ram e mettere un disco allo stato solido, fare tutto quello che mi serve, per la mia vita lavorativa che privata, per finire a quella ludica. Concludo la piacevole conversazione con una personalissima osservazione, spero in un futuro non molto lontano di poter acquistare un Asus Rog 752, che per me è la mecca di tutto quello che amo.

          • Perché alla fine l’importante è divertirsi, che sia su PC o Console poco importa 🙂 Lo capisserò tutti si eviterebbe tutto il flame che c’è dietro al mondo dei videogiochi!

            Comunque nei prossimi giorni recensiamo un MSi da 14″ con GTX1060 che potrebbe rivelarsi una piccola chicca 😉

  • Dess

    il vero 4k arriverà solo su ps5, non su questa ps4 multistrato.
    Secondo me avrebbero benissimo potuto non realizzarla proprio e dedicarsi come si deve alla nextgen.

    • SpiritoInquieto

      Il vero 4K arriverà a Natale prossimo con Project Scorpio di Microsoft.

      • Natale 2017, non il prossimo.

        • SpiritoInquieto

          Sì intendevo dell’anno prossimo! 😉

      • CAIO MARIZ®

        Nemmeno su quella 6 Teraflops non sono sufficienti per il vero 4K

        • SpiritoInquieto

          L’intero team di sviluppo di Scorpio non è d’accordo con te.
          Non è lo stesso che ha progettato la One e non sono intenzionati a tradire le promesse di nuovo, sarebbe imperdonabile.
          A Natale prossimo, i veri 4K a pressione nel mio salotto.

  • Vincenzo

    Perfetto, questa generazione di console la salto e mi tengo i soldi nel portafoglio.

  • FK The System

    Sicuramente la prendo non avendo problema di soldi.
    Anche se ho un pc da gaming di fascia alta ed una ps4 normale insieme alla One.
    Lo schermo 4k da 55 pollici in camera deve essere sfruttato.

    • Takeshi

      Spaccone e buffone, e magari avrai ancora la PS1

      • io ho una tv 4k da 42 pollici l’ho pagata 500€, la marca è hisense “cinese” ma mi trovo ancora bene a distanza di 3 anni
        questo x dire che nn bisogna essere milionari x avere un tv 4k

    • Nicola Martignoni

      Bravo le seghe su youporn a 4K vengono ancora meglio!

    • Lucaaa

      Visto che ne hai tanti ti scrivo l’iban.. accetto minimo 4 zeri (significativi)

  • Valerio

    praticamente, le console stanno prendendo la direzione dei pc…

    • Matt

      Aspetta e spera….

  • matteolegna

    Il 4k non è il motivo, se non marginalmente per vendere qualche televisore in più. Il motivo è per non perdere terreno in partenza sulla VR. Non potevano permettersi di non fare nulla su quel fronte e la ps4 vecchia di certo non è in grado di offrire un esperienza appagante.

  • Sam

    Buonasera, dopo qualche giorno di lettura intensa cercando di capire quale console prendere…Ho deciso per la playstation 4 modello c solo perché ha due modelli di cui una delle due ha 1T di memoria…La slim, ho letto che ha poco di diverso dalla precedente e ha solo il modello da 500GB…La pro è più per la grafica a 4K…sbaglio?

    • Sam

      Io non possiedo tv di ultima generazione o meglio, non ho tv a 4K ma penso che non noterò molta differenza se ho la PS4 o la Pro, giusto?

    • La Pro ha comunque qualche miglioramento anche se non ci giochi su televisori 4K 🙂 Comunque sì, puoi andare tranquillo anche con la versione classica.

      • Sam

        Grazie, l’unico che mi ha risposto <3 XD

  • Tom

    Ho una LG oled 4K 55 pollici. Posseggo una play station 4 che potrei riuscire a rivendere intorno ai 200€. Secondo voi mi conviene investirne altri 200 (ed arrivare quindi alla cifra che ci vuole per la play 4 PRO, ossia 400€) ?
    Voglio dire, la differenza, sarà notevole con un tv 4k?
    grazie

    • .v.v.v.

      Io per 200€ lo farei! Ma non di più!

  • Lucaaa

    Praticamente sta pro serve solo per il framerate o per giocare con dettagli più alti