PlayStation Network SMS

Finalmente Sony aggiunge l’autenticazione in due passaggi per il PlayStation Network

Lorenzo Delli -

Tramite l’account Twitter ufficiale di PlayStation, Sony annuncia l’arrivo dell’autenticazione in due passaggi per il PlayStation Network, ovvero l’account dove sono custoditi acquisti virtuali, dati di gioco e altri dati sensibili (come anche eventuali carte di credito e account social) dell’utente PlayStation.

Il “Finalmente” che avete letto nel titolo è dovuto a diversi motivi. In primo luogo, poiché l’autenticazione in due passaggi è già presente in una vasta gamma di servizi, e persino la principale console avversaria, Xbox One di Microsoft, offre da oramai lungo tempo tale servizio. Potremo continuare dicendo che appunto l’account PlayStation Network custodisce dati piuttosto preziosi per l’utente, come anche i dati di pagamento o più semplicemente gli acquisti virtuali.

LEGGI ANCHE: Almeno per il momento, il prezzo di PlayStation Plus in Europa non aumenterà

Il fatto è che ne siamo particolarmente contenti perché giusto un paio di giorni fa ci hanno letteralmente rubato/hackerato/bucato (decidete voi il termine corretto NdR) proprio uno dei due account PlayStation Network che utilizziamo per le recensioni che potete leggere sulle pagine di SmartWorld. E il bello è che, una volta entrati nell’account, è possibile richiedere il cambio dell’ID di accesso, ovvero l’indirizzo email di riferimento per la gestione e per l’accesso all’account, senza nessun passaggio aggiuntivo. Fortunatamente l’assistenza telefonica ha prontamente risolto il problema, ma non era un risultato poi così scontato. Se non altro siamo stati profetici.

PlayStation Network Verifica in due passaggi
Prima dovrete aggiungere un numero di telefono, poi attivare il servizio. In entrambi i casi Sony vi invierà un codice di verifica tramite SMS.

Tornando a noi, al momento per attivare l’autenticazione in due passaggi dovete recarvi a questo indirizzo, ovvero quello americano (quello italiano ancora non è attivo), e premere su Activate Now. Verrete automaticamente reindirizzati alla corretta pagina di gestione dell’account per l’attivazione della verifica in due passaggi.

Come si intuisce dalla pagina di riferimento, l’autenticazione aggiuntiva è tramite SMS. Il bello è che negli Stati Uniti l’autenticazione in due passaggi tramite SMS è stata praticamente vietata, ma per il momento dovremo accontentarci così. Una volta attivato potrete anche contare su alcuni codici di backup (una decina di circa) da utilizzare in caso di emergenza.

Da non perdere