Sony risponde a Microsoft: esclusive PS4 su PC? Sì in futuro grazie a PlayStation Now

Lorenzo Delli

Vi ricordate di Xbox Game Pass? Si tratta di un nuovissimo servizio ad abbonamento annunciato da Microsoft pochi giorni fa che per 9,99$ al mese permetterà agli utenti iscritti di accedere ad oltre 100 giochi Xbox One e Xbox 360 tramite la compatibilità. Bello vero? La risposta è sì, e Sony non poteva certo rimanere a guardare.

Proprio in queste ore infatti, il colosso nipponico ha annunciato che espanderà il suo servizio PlayStation Now in modo da includere anche i giochi della generazione corrente, dedicati quindi a PlayStation 4. Al momento il servizio permette di giocare a titoli dedicati a PlayStation 3 su PS4 e PC a 19,99$ al mese. I giochi dedicati a PS4 verranno aggiunti senza alcun costo aggiuntivo all’abbonamento mensile.

LEGGI ANCHE: Project Scorpio compare sullo store di Microsoft, e promette gaming in 4K e realtà virtuale

Sony non ha ancora rivelato una data precisa, ma si tratta comunque di un evento di una certa rilevanza che sdoganerà definitivamente il concetto di esclusiva. Ovviamente la società nipponica non riverserà l’intero catalogo PS4 su PC, ma è comunque una mossa piuttosto interessante e una risposta piuttosto forte al servizio di Microsoft annunciato giusto pochissimi giorni fa. Peccato che al momento PlayStation Now non sia utilizzabile in Italia. La speranza è che Sony opti anche per estendere l’utilizzo del servizio ad altre nazioni.

Fonte: The Verge
  • Gigi

    Forse forse anche Sony e Microsoft hanno capito che questo è l’unico modo per contrastare la pirateria in maniera efficace. Un po’ com’è successo con i servizi di streaming musicali che grazie al catalogo intero per X euro al mese hanno drasticamente ridotto il numero di utenti che perde tempo a scaricare mp3.

    • giaserv

      Direi invece che vogliono continuare a sfruttare il CANCRO delle esclusive in maniera ancora più demenziale fino all’ estremo .
      L’unico modo esistente per contrastare la pirateria è fare dei prodotti di QUALITà su PC a prezzi modici e poi adattarli alle varie scatolette commerciali …e non di fare delle eslusive cancro per vendere lo scatolame del momento e poi far pagare un ABBONAMENTO per fare dei porting merdosi …. quello che dovrebbe essere il minimo sindacale …

      … che schifo .

      • MrGrapp91

        Nonsense puro, spiegami come fare dei giochi per pc prima delle console dovrebbe evitare la pirateria e poi i cd non è che costassero molto ma ai tempi quasi tutti scaricavano comunque… E in secondo luogo chi pirata i giochi su console scusatemi? Perchè io sono rimasto che nemmeno l’emulatore c’è ancora..

        • giaserv

          Se fai un prodotto di qualità a un prezzo onesto molta genta lo compra volentieri come per TW3 …. se fai una MERDA di port che gira a puntate su un pc 4 vole una scatola per bambini molti sono invogliati a non regalare 60 euro + season pass a chi non ha il minimo riguardo per l’utenza ma interessa solo il soldo …

          • MrGrapp91

            Mi sembra che al mondo d’oggi la gente sia molto più interessata proprio ai giochi per soldi ad esempio tu parli di tw3 come capolavoro e sono d’accordo…eppure (e non sto scherzando xD) 2 dei miei amici con pc lo scaricarono illegalmente mentre ad esempio cod lo acquistarono. Ti sbagli di grosso se pensi l’utenza pc sia più intelligente di quella consolara anzi oggi come oggi i più idioti secondo me sono proprio su pc perchè la moda di ora è giocare su pc quindi chi segue le mode senza troppe domande lo trovi su pc tipicamente a giocare a giornate a lol e a scaricare giochi crackati. Il fatto che hanno un pc selfmade non li rende ne più intelligenti ne più esperti e giudiziosi in materia ma solo più arroganti che pensano che conoscendo 2/3 pezzi da montare siano diventati dei periti e te lo dico da ing. Informatico che spesso e volentieri nelle discussioni “sbagliava” mentre il tizio che manco sapeva come funziona un so dall’alto dei suoo studi inesistenti doveva avere ragione. Su console questo non accade perchè non si può, semmai dovrebbero smettere del tutto di sviluppare per pc secondo me che è dove c’è il marcio dell’utenza perchè se un gioco è fatto per soldi e ti fa schifo non lo giochi non è che sei autorizzato a rubarlo e giá il fatto che uno usi una mentalitá ricattatoria(non lo dico a te ovviamente ma effettivamente wuasi tuttj ragionano proprio come hai fatto te) la dice lunga sulla bontá e l’onestá della gente di oggi. La cosa che mi sorprende di più sinceramente è che ancora oggi nel 2017 tutti sanno benissimo che i giochi su pc non vengono sviluppati molto bene in quanto non è il mercato di riferimento e puntualmente trovi quello che invece si deve comprare il pc e poi lamentarsi che i giochi sono portati male su pc e che comanda dall’alto della sua importanza alle sh di smettere si far giochi per soldi smettere di guadagnarci e abbandonare il mercato di riferimento per uno relativamente di nicchia dove la gente remunera poco perchè scarica illegalmente perchè LUI ha acquistato un pc, qui si tratta di puro e semplice buonsenso che la gente ha perso anni fa quando è diventata schiava delle mode, prepotente e “comandina”