Il guanto di Minority Report sarebbe potuto arrivare su PlayStation VR

Vezio Ceniccola

PlayStation VR è stata sicuramente una bella sorpresa per il mondo videoludico, perché ha permesso a tanti utenti d’iniziare a provare la realtà virtuale anche su console. Ma per arrivare alla sua versione definitiva, il team di ricerca e sviluppo del PlayStation Magic Lab ne ha dovuta fare di strada.

Richard Marks, capo del Magic Lap, ha rivelato durante il GamesBeat Summit che la sua squadra ha sviluppato decine di prototipi hardware e software nel corso dello sviluppo della piattaforma VR. Tra i tanti, uno dei più curiosi è una specie di guanto in stile Minority Report, in grado di fornire input attraverso l’uso delle dita.

Purtroppo tale dispositivo non è poi stato rilasciato sul mercato, e probabilmente non lo sarà mai, ma questo è abbastanza normale per i prototipi sviluppati dal Magic Lab. Marks ha spiegato che l’obiettivo del suo team è quello di “trasformare la fantascienza in realtà“, ma spesso le periferiche e i software creati rimangono solo dei concept, utili per mostrare le potenzialità della piattaforma e per lo sviluppo futuro.

Può essere difficile se s’investe tanto tempo in ricerca e poi non si va oltre un certo punto, è difficile realizzare che non è la cosa giusta per la tua azienda“, afferma Marks, “Ma a volte queste idee tornano in seguito, quindi non è sempre una cosa negativa.

LEGGI ANCHE: PlayStation Plus: svelati i giochi di maggio

Dobbiamo, dunque, aspettarci che il guanto di Minority Report possa prima o poi essere davvero rilasciato sul mercato? Nessuno può dirlo, ma sembra davvero molto improbabile che questo possa succedere.

Piuttosto, dalle parole del capo del Magic Lab è evidente che lui e il suo team sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni per il gaming, sopratutto in VR, ed è molto probabile che in futuro i frutti del loro lavoro possano portare a nuove periferiche ed innovative piattaforme hardware, per espandere ulteriormente l’esperienza di gioco.

Via: VentureBeat