Prey potrebbe essere una delle sorprese del 2017: ecco 8 minuti di gameplay

Lorenzo Delli -

Gli Arkane Studios, responsabili della serie Dishonored e del recente Dishonored 2 (che abbiamo particolarmente apprezzato), erano al lavoro già da tempo su Prey. Non si tratta di un seguito del Prey sviluppato da Human Head Studios, prodotto da 3D Realms e pubblicato nel 2006, bensì di un vero e proprio reboot che sconvolge quanto precedentemente visto, e considerato quanto state per vedere nel seguente video gameplay, non è necessariamente un male, anzi.

In Prey ci risveglieremo a bordo di Talos I, una stazione spaziale in orbita intorno alla Luna nell’anno 2032. Vestiremo i panni di un soggetto sperimentale e ovviamente, come in ogni esperimento che si rispetti, qualcosa va terribilmente storto. La stazione è infestata da alieni che riescono addirittura ad assumere le sembianze di oggetti comuni, come sedie, tavoli o scatole. Mentre esploreremo Talos I per scoprire i segreti della stazione e del nostro passato, dovremo sfruttare l’intelligenza, le armi e le abilità a disposizione per diventare da preda a cacciatore. Per quanto concerne il background vi consigliamo caldamente di riguardarvi il filmato proposto da Bethesda che trovate linkato qui di seguito.

LEGGI ANCHE: Bethesda ci racconta il futuro alternativo di Prey

Da quanto visto nel filmato, sembra proprio che Arkane Studios abbia sfruttato l’esperienza accumulata nello sviluppo di Dishonored per proporre un gioco di azione futuristico estremamente ricco di contenuti. Potremmo quasi definirlo come un incrocio tra Bioshock, Deus Ex, DOOM e Dishonored. Le dinamiche di gioco prevedono l’uso di armi, di abilità aliene, di marchingegni futuristici e, cosa più importante, delle combinazioni possibili tra tutti questi strumenti. Talos 1 è davvero enorme, ed è esplorabile liberamente sia nei suoi interni che all’esterno, a gravità zero.

A proposito delle abilità aliene, che ci crediate o meno è possibile trasformarsi in una tazza e rotolare per le ambientazioni. Say what?!? Forse ci stiamo facendo trascinare troppo dalle “emozioni“: non vi rimane che guardare il suddetto filmato accompagnato dalla narrazione del direttore creativo Raphael Colantonio e del capo progettista Ricardo Bare (niente paura, ci sono i sottotitoli in italiano). L’uscita di Prey è prevista per il 2017 su Xbox One, PS4 e PC Windows.

Prey Gameplay

Trailer Prey The Game Awards 2016