project scorpio

Project Scorpio di Microsoft sarà compatibile con i giochi per PC Windows in 4K

Lorenzo Delli

Project Scorpio è il nome in codice della nuova generazione di console Xbox di Microsoft. La console in questione, il cui vero nome commerciale è tutt’ora sconosciuto, dovrebbe uscire a Natale 2017, tra più di un anno quindi, e da quanto affermato dalla stessa Microsoft sul palco dell’E3 2016, dovrebbe vantare una potenza computazionale di oltre 6 teraflops, maggiore quindi di PS4 Pro ovvero la console più potente disponibile (a brevissimo) sul mercato.

Si è tanto parlato di 4K anche in relazione a Project Scorpio, visto che Xbox One S al momento è capace “solo” di effettuare un upscaling della grafica su display e televisori a tale risoluzione e visto che anche che PS4 Pro sfrutta espedienti molto simili per proporre una grafica vicina all’ambita risoluzione. Phil Spencer, il “capo del progetto Xbox“, ha parlato anche di realtà virtuale in relazione al progetto, ma ancora è troppo presto per fare previsioni in merito.

LEGGI ANCHE: Recensione Xbox One S

Sta di fatto che da quanto riportato da Windows Central, questa console di nuova generazione potrebbe essere più interessante che mai, un vero e proprio punto di incontro tra il gaming su console e quello su PC. Project Scorpio sarà infatti compatibile con giochi UWP (Universal Windows Platform) capaci di girare a una risoluzione pari 4.096 × 2.160 pixel, ovvero il tanto ambito 4K. Coalition, la software house responsabile di Gears of War 4, aveva già confermato in passato che il loro recente titolo girava proprio a tale risoluzione su Project Scorpio.

Universal Windows Platform

A dirla tutta, ogni videogioco (e in teoria app) programmato nativamente per la piattaforma UWP sarà compatibile con Project Scorpio grazie ad una quantità davvero insignificante di modifiche. Gli sviluppatori potranno comunque decidere di non sfruttare appieno la potenza della nuova console: nessuno quindi sarà obbligato a realizzare giochi in 4K, sarà possibile anche offrire nuove esperienze gaming in 1080p. Rimane il fatto che anche i giochi attualmente disponibili sullo store virtuale di Windows capaci di girare in 4K su PC Windows, saranno compatibili con Project Scorpio con la possibilità di riprodurli alla massima risoluzione possibile.

Gli sviluppatori poi saranno capaci, nei mesi che ci separano dal lancio di Project Scorpio, di progettare i loro giochi direttamente sulla nuova console (almeno i fortunati che hanno a disposizione un dev-kit), visto che Scorpio sarà capace di simulare l’hardware di Xbox One permettendo test con differenti livelli di potenza. Programmando poi un gioco dedicato a Project Scorpio, gli sviluppatori staranno contemporaneamente realizzando un gioco per Windows 10 e vice versa.

Gears of War 4 in 4K su PC Windows? Sarà compatibile anche con Project Scorpio.
Gears of War 4 in 4K su PC Windows? Sarà compatibile anche con Project Scorpio.

Titoli quali GWENT, Cuphead e Everspace, in via di sviluppo sotto piattaforma UWP, saranno nativamente compatibili con Scorpio. I giochi, quando saranno eseguiti dall’utente, identificheranno automaticamente l’hardware su cui vengono eseguiti aggiustando, sempre in automatico, i settaggi in modo da essere compatibili e pienamente ottimizzati per quella determinata piattaforma. Stesso discorso per le periferiche di gaming: Halo Wars 2 su PC Windows sarà compatibile con mouse e tastiera, mentre su Xbox (e su Scorpio) richiederà l’uso del controller.

Si prospetta un futuro interessante quindi per la piattaforma gaming di casa Microsoft: una vera e propria unificazione del mondo Xbox con quello dei giochi dedicati a PC. L’unico problema è che al momento il Windows Store non è così popolare come altre piattaforme dedicate alla vendita di versioni digitali dei videogiochi. Un esempio calzante? Call of Duty: Infinite Warfare. Gli acquirenti che hanno optato per il Windows Store stanno richiedendo in massa il rimborso, visto che i server sono separati da quelli degli utenti che lo hanno invece acquistato su Steam. La formula potrebbe quindi funzionare (in parte) solo per le esclusive Microsoft. Ah, sempre dalla medesima fonte arriva anche la conferma che Project Scorpio disporrà di Xbox One OS.

 

Fonte: Windows Central