PS4 Pro ha 1 GB in più di RAM e una GPU potente più del doppio rispetto a PS4 Standard

Lorenzo Delli

Abbiamo già ampiamente discusso delle differenze hardware che intercorrono tra PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro in un approfondimento che potete leggere qui sulle pagine di SmartWorld. Mark Cerny, responsabile dell’architettura hardware PlayStation, ha rivelato un sacco di interessanti dettagli a riguardo proprio di PS4 Pro in una recente intervista con i colleghi di Eurogamer.net.

Ad esempio si scopre non solo che la GPU è effettivamente più potente (garantisce 4,20 TFLOPS invece di 1,84), ma che è effettivamente dotata di 36 unità computazionali (per la precisione Radeon GCN) invece delle 18 presenti su PlayStation 4, a 911 MHz invece che a 800. Gli sviluppatori possono ovviamente sfruttare tutta la potenza della GPU per offrire videogiochi con grafica migliorata, ma nel caso l’utente voglia giocare ai classici titoli PlayStation 4 che non hanno ricevuto l’aggiornamento migliorativo, PS4 Pro in automatico sfrutterà la metà della potenza allineandosi alle prestazioni di una classica PS4.

PlayStation 4 PlayStation 4 Pro Guadagno
CPU Otto core Jaguar da 1.6GHz Otto core Jaguar da 2.1GHz 1.3x
GPU 18 Radeon GCN unità computazionali a 800MHz 36 GCN unità computazionali migliorate a 911MHz 2.3x FLOPs
Memoria 8GB GDDR5 a 176GB/s 8GB GDDR5 a 218GB/s 24% in più di banda passante, 512MB memoria in più utilizzabile

Come se non bastasse Cerny ha svelato un altro interessante dettaglio finora sconosciuto. PS4 Pro ha un GB di RAM DDR3 in più, oltre agli 8 GB GDDR5 già in dotazione anche del modello precedente (quella di PS4 Pro però ha più banda passante). Questo gigabyte di RAM in più verrà sfruttato per le applicazioni e non per i giochi: in questo modo gli sviluppatori potranno sfruttare maggiormente gli altri 8 GB di memoria.

We felt games needed a little more memory – about 10 per cent more – so we added a gigabyte of slow, conventional DRAM to the console. On a standard model, if you’re switching between an application, such as Netflix, and a game, Netflix is still in system memory even when you’re playing the game. We use that architecture because it allows for a very quick swap between applications. Nothing needs to be loaded, it’s already in memory.

Mark Cerny

L’intervista si dilunga molto, così come i dettagli tecnici rilevati da Cerny. Vi rimandiamo quindi all’intervista originale dove potrete approfondire i tanti dettagli riportati. Il responsabile di Sony ci tiene comunque a sottolineare sin dall’inizio come PS4 Pro non sia altro che un’estensione della classica PlayStation, e non una nuova generazione di console. Con il diffondersi dei televisori 4K sembrava una mossa logica per offrire ai nuovi (e anche ai vecchi) acquirenti la possibilità di giocare a titoli che sfruttassero, anche se non a pieno, la risoluzione dei nuovi pannelli.