PS5 potrebbe montare una CPU Ryzen a 7 nm e costare al lancio attorno ai 399 dollari

Edoardo Carlo Ceretti Inoltre, si torna a parlare dell'uscita nel 2020 e della retrocompatibilità con i titoli PS4.

Nonostante il lancio potrebbe essere ancora lontano, PS5 non smette di far parlare di sé per alcuni presunti dettagli che continuano a trapelare. Le ultime novità si concentrano nuovamente sulla piattaforma hardware che animerà la console next gen di Sony, ma potrebbero già anche esserci notizie sul possibile prezzo di vendita.

Si è già vociferato che il colosso giapponese possa decidere di optare per una piattaforma AMD, mentre ora emerge che la CPU che assicurerà prestazioni di livello alla futura console potrebbe essere una Ryzen, realizzata per mezzo dell’innovativo processo costruttivo a 7 nm. La GPU dovrebbe invece essere capace di raggiungere gli 11 TFLOP e mantenere i 60 fps costanti in 4K. Il prezzo di lancio tuttavia, potrebbe rimanere contenuto e decisamente aggressivo, tanto che si parla di 399$.

LEGGI ANCHE: The Banner Saga Trilogy: Edizione Bonus in arrivo su PS4

Il tutto però, non vedrà la luce nei prossimi mesi, ma viene nuovamente ribadito che dovremo attendere probabilmente il 2020 per mettere le mani sul nuovo gioiello targato Sony. Nel frattempo, PS4 saprà intrattenerci adeguatamente, grazie alle tante esclusive in rampa di lancio nei prossimi mesi e che potrebbero essere giocabili anche su PS5, grazie ad una presunta retrocompatibilità, che non potrebbe che far piacere a tutti i videogiocatori.

Via: Multiplayer, EurogamerFonte: Eurogamer, Powerup Gaming
  • E poi c’era la marmotta…

    • Dici sul prezzo o sul processore? Sul prezzo può anche starci, dopo PS3 non credo vogliano ripetersi…