Razer Raiju (2)

Anche Razer presenta il suo controller PS4 per giocatori professionisti (foto)

Giorgio Palmieri

Raiju Razer PS4 – Per offrire maggiore scelta ai giocatori più navigati, Sony ha ben pensato di stringere un accordo con Razer per la creazione di una periferica dedicata, costruita proprio sull’approfondita esperienza del team californiano.

A differenza del Revolution Pro Controller, il Raiju – questo il nome scelto da Razer – mantiene le linee del controller PS4, ma presenta, tra le tante caratteristiche, anche due levette extra e due grilletti rimovibili aggiuntivi per amplificare il controllo in gioco.

LEGGI ANCHE: Maggiori informazioni su Revolution Pro Controller

Ecco tutte le feature del gamepad:

  • Due levette extra e due grilletti rimovibili aggiuntivi
  • Pannello di controllo integrato sulla parte anteriore del controller
  • Pulsanti di blocco del grilletto e modalità di grilletto sensibile per una risposta del tasto ottimale
  • Due profili personalizzati attivabili immediatamente e modificabili in qualsiasi momento
  • Jack cuffie da 3,5 mm e controlli del volume e del microfono delle cuffie dedicati
  • Testine in gomma rimovibili per le levette analogiche per una maggiore presa durante le sessioni di gioco più intense
  • Compatibilità con tutti i sistemi PS4 mediante il cavo USB in tessuto lungo 3 m, rimovibile per essere riposto facilmente

Il Raiju di Razer arriverà sul mercato durante il periodo natalizio; in attesa di sapere le modalità di vendita e il prezzo, diamo uno sguardo più da vicino a questa nuovissima periferica.

Raiju di Razer PS4 – Foto

  • May I Survive

    giocatori professionisti.
    niente, fa già ridere così

    • FuLL

      Cosa ti fa ridere?

  • FuLL

    Trovo assurda questa cosa di produrre joypad per professionisti, cioè il professionista è tale con gli strumenti già a disposizione, perchè deve avere un qualcosa di diverso?
    Lo posso capire su PC che ti fai una tua configurazione personale, ma su console non lo capisco proprio

    • Scusa però anche su PC ci sono controller e controller “pro” dedicati a esport o comunque a videogiocatori più incalliti ed esigenti. È un discorso legato alla PC Master Race o non ti sembra ci sia bisogno di controller che abbiamo una minor latenza di input e/o configurazioni personalizzabili?

      • FuLL

        No no nessun discorso su master race o altro per carità, dico solo che non trovo ragione nel produrre un joypad totalmente diverso che a quel punto snatura completamente l’idea e l’esperienza di gioco su console.
        Io ricordo anni fa che i pro gamer su console utilizzavano joypad tradizionali.

        Ma è un mio pensiero.

        • Non hai tutti i torti. Secondo me li hanno fatti perché comunque qualche azienda va a finire che li produce in ogni caso, tanto vale fare qualcosa di certificato (e su cui guadagnare, visto quanto costano… )

          • FuLL

            Ah be certamente, con quello che costano!
            Da una parte immagino che attireranno quella fetta di utenti eccitati da questo nuovo “strumento di guerra” e dall’altra, per forza di cose, faranno fare da endorser a qualche professionista.