Batman: The Telltale Series Ep. 4 – Una vecchia speranza (recensione)

Giorgio Palmieri -

Recensione Batman: The Telltale Series Episodio 4 – Nel simbolismo classico, il numero quattro rappresenta la praticità, la tangibilità delle idee. In effetti, facendo un paragone, Guardian of Arkham, la quarta puntata del Batman di Telltale, punta a concretizzare le vicende in previsione dell’attesissimo finale di stagione, dopo un terzo episodio di qualità altalenante, conclusosi, però, nel migliore dei modi, con un colpo di scena imprevedibile. Tuttavia, questa sua eccessiva funzionalità denota una mancanza di inventiva, oltre a mettere in luce tutti i problemi di una struttura episodica che non convince a pieno. Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE: Batman: The Telltale Series – Recensione Ep. 1 | Ep. 2 | Ep. 3

Video Recensione Batman: The Telltale Series Ep. 4

I concetti espressi nella seguente recensione sono racchiusi nel video a seguire, con tanto di video di gameplay tratti dalle nostre sessioni di gioco su Xbox One. Le scene cercano di ridurre al minimo il rischio di anticipazioni non volute.

Patti col burlone

Ricapitolando, e senza fare troppe anticipazioni, avevamo lasciato Batman nel manicomio criminale di Arkham Asylum, dopo la rivelazione dell’identità del capo dei Figli di Arkham. Qui faremo la conoscenza di Joker, apparizione che era purtroppo stata anticipata sia nel trailer che nell’immagine promozionale della puntata (la stessa in testa all’articolo), per cui era quasi impossibile sottrarsi allo spoiler in agguato.

batman-telltale-4-4

Il motivo è presto detto: l’esordio del cattivone dal sorriso smagliante placa certamente la voglia di vederlo in azione, ma la sua presenza è alquanto secondaria, nonché piuttosto breve. Abbiamo però apprezzato le ragioni per le quali viene presentato, unite a delle scelte che potrebbero portare verso risvolti inaspettati in futuro. Tra l’altro, in questa prima parte fa il suo debutto anche un altro noto villain, Victor Zsasz, utilizzato marginalmente ai fini dell’avventura. Dopodiché, l’episodio vero e proprio ha inizio, e si basa più che altro sulla caduta di Bruce Wayne, in una sequela di situazioni più prevedibili rispetto agli eventi dei precedenti appuntamenti.

Sotto certi aspetti, infatti, Guardian of Arkham è l’episodio più scontato di tutti, visto che mira a far convergere tutti gli elementi narrativi in preparazione alla conclusione, senza risolvere nulla, e rinviando al prossimo episodio. Non aspettatevi dunque svolte importanti, a parte un finale che sicuramente manca di impatto emozionale, ma che propone un paio di decisioni parecchio difficili da affrontare.

batman-telltale-4-6

Per il resto c’è un po’ di tutto, dai combattimenti alle fasi investigative, per poi passare a scene d’intermezzo leggermente diverse in base alle scelte fatte in passato: il ritmo è sempre incalzante, proprio come da folclore Telltale, ma il mix di situazioni non soddisfa fino in fondo proprio perché quella raccontata in questo quarto capitolo sembra più una fetta di storia che doveva essere presente nel precedente, un’estensione che giustifica in minima parte il colpo di scena della terza puntata.

Inoltre, le parti giocate continuano ad essere di una banalità disarmante: a costo di ripeterci, capiamo l’esigenza di non appesantire la narrazione dell’episodio (anche se non riesce nemmeno a sfiorare l’ora e mezza), eppure era lecito aspettarsi qualcosina in più in tal senso dato che ci avviciniamo al termine.

Per concludere, speravamo che Telltale potesse giustificare meglio alcuni eventi che ci avevano lasciato l’amaro in bocca in passato, soprattutto per quanto riguarda le motivazioni dei cattivi, cosa che a malincuore non è accaduta. Permangono poi i soliti difetti tecnici di fluidità e non solo, a cui si aggiungono una manciata di problemi di sincronizzazione labiale e sonora, i quali sporcano pesantemente l’esperienza.

Giudizio Finale

Recensione Batman: The Telltale Series Ep. 4 – Giudizio Finale – Meno momenti eclatanti e meno sorprese fanno del quarto episodio di Batman di Telltale il meno immaginativo. Svolge il mestiere di l’anello di congiunzione tra il terzo e l’ormai vicinissimo finale con un pizzico di tutte le meccaniche che abbiamo visto fino ad ora, e nulla più. Di sicuro la voglia di vedere come andrà a finire non è morta, ma di certo si è un pelino assopita.

L’appuntamento conclusivo è quindi a fine dicembre, periodo in cui, salvo imprevisti, verrà reso disponibile l’ultimo episodio. Come diretta conseguenza, pubblicheremo un’analisi complessiva finale, con tanto di valutazione numerica per l’intera avventura.

PRO CONTRO
  • La presenza di Joker
  • Un paio di decisioni molto interessanti
  • Combattimenti, investigazioni, dialoghi e scelte tangibili per l’episodio più “concreto”
  • Nonostante tutto, tiene gli occhi incollati allo schermo
  • Finisce in un soffio e non soddisfa
  • Sequenze di gameplay estremamente banali
  • Un uso approssimativo di alcuni personaggi e delle loro motivazioni
  • Ai problemi tecnici si aggiungono quelli sonori (per fortuna pochi)

Batman: The Telltale Series Ep. 4 – Trailer

Batman: The Telltale Series Ep. 4 – Screenshot