7.5

Super Bomberman R: il (solito) party game per eccellenza (recensione)

Lorenzo Delli -

Recensione Super Bomberman R – Lo abbiamo sottolineato anche nella nostra recensione di Nintendo Switch: la line-up della nuova console di casa Nintendo non si può certo definire ricca. Tra i pochi titoli disponibili sin dal lancio però, si nasconde (in bella vista) un grande classico firmato Konami che probabilmente vorrete integrare al più presto nella vostra raccolta di titoli: Super Bomberman R.

Perché dovreste volerlo al più presto? Per il semplice fatto che Bomberman è il party game per eccellenza. È divertente, rapido, immediato e si presta benissimo a sessioni serali di gioco in compagnia di un gruppo di amici che, nell’arco di qualche minuto di gioco, potrebbero diventare acerrimi ed antipaticissimi nemici.

LEGGI ANCHE: Recensione Nintendo Switch

E Nintendo Switch per questo genere di giochi calza davvero a pennello. Uscita dalla confezione, grazie ai due Joy-Con, permette di giocare immediatamente in due a titoli proprio quali Super Bomberman R. La nuova versione di Bomberman ha però un paio di difetti che potrebbero ritardarne la diffusione. Vediamo di scoprire insieme quali sono.

Publisher Konami Digital Entertainment
Sviluppatore Konami Digital Entertainment, HexaDrive
Piattaforme Nintendo Switch
Genere Party Game
Modalità di gioco Singolo giocatore, Multi giocatore (online e locale)

Bombarda che ti passa

Super Bomberman R è caratterizzato da varie modalità di gioco. Iniziamo dalla campagna singolo giocatore, quello che dovrebbe essere un valore aggiunto in grado di intrattenere il giocatore anche in assenza di compagnia. Non ci dovrebbe essere bisogno di dirlo ma è bene specificarlo: acquistare questo titolo con il solo intento di godersi la campagna singolo giocatore sarebbe uno spreco di soldi, non tanto per la qualità della stessa, quanto più perché Bomberman in generale è collocabile nel genere dei party game, e da soli perde di valore.

recensione-super-bomberman-r-10

Detto questo, la campagna singolo giocatore ci vede contrapposti nei panni di uno dei classici Bomberman buoni contro cinque Bomberman malvagi capitanati dal Malvagio Imperatore Buggler. Ciò significa che nei vari mondi di gioco dovremmo affrontare un certo numero di livelli contro mostri “classici” per poi affrontare i boss di fine livello, i Bomberman malvagi appunto. I combattimenti contro i boss si compongono di due parti: una prima fase che consiste nell’affrontare un avversario classico, simile ad un Bomberman, dotato di poteri particolari, ed una seconda fase in cui dovremo affrontare una enorme versione dello stesso avversario in campo aperto. Le missioni offrono alcuni spunti davvero interessanti, purtroppo ripresi solo in parte negli otto livelli a disposizione per le battaglie multigiocatore.

LEGGI ANCHE: Migliori Giochi Nintendo Switch

La campagna, nonostante qualche missione leggermente più difficile che potrebbe farvi lanciare qualche imprecazione di troppo, fila liscia nel giro di qualche ora. È anche possibile giocare il tutto a fianco di un amico grazie alla modalità co-op. Le scene di intermezzo sono coloratissime e caratterizzate da un’animazione piacevole e di buona fattura. Il tutto inoltre è doppiato (in inglese) a livello professionale. Certo, la storia non raggiungerà picchi tali da lasciarvi un bel ricordo a distanza di anni, ma come accennavamo si tratta di un valore aggiunto che va ad arricchire il prodotto finale.

Meglio in compagnia

Super Bomberman R va giocato in compagnia. Lo abbiamo già specificato ma è meglio andare sul sicuro. A tal proposito ci sono tre modalità di gioco per quanto riguarda la così detta “Modalità Battaglia”:

  • Battaglia Multigiocatore: per 4 o 8 giocatori (è anche possibile inserire Bomberman controllati dalla CPU) in locale, sulla stessa Switch quindi, sia in modalità tablet che in modalità dock;
  • Battaglia in locale: fino a 4 giocatori, prevede il collegamento di più Nintendo Switch tra di loro in modo che ognuno possa usare il proprio schermo
  • Battaglia online: come suggerisce il nome, si tratta di battaglie online che a loro volta si suddividono in altre due sottocategorie:
    • Battaglia di lega: battaglie per 4 giocatori che ci permettono di scalare le classifiche mondiali, guadagnare PB e sbloccare oggetti estetici
    • Battaglia libera: permette di creare stanze di gioco e unirsi ai propri amici (grazie alla funzionalità Trova amici) o partecipare a Partita Rapida

Va da sé che l’impalcatura online è stata curata con una certa dovizia di particolari, anche se è un po’ difficile valutare il netcode per un semplice motivo: i giocatori casuali scarseggiano, un po’ perché Nintendo Switch è stata appena lanciata, un po’ anche perché ovviamente il gioco deve diffondersi. Trovare partite libere a cui unirsi è piuttosto difficile, un po’ meglio la situazione per quanto riguarda le battaglie di lega.

In locale invece tutto è perfetto. Si può giocare fino in otto sullo stesso dispositivo senza nessunissimo problema, anche grazie al sistema di sincronizzazione dei controller di Switch e alla gestione dell’orientamento degli stessi.

recensione-super-bomberman-r-2

Per giocare in otto su più console bisogna collegare quattro Switch tra loro e giocare due a due, e va da sé che al momento è piuttosto complicato trovare quattro persone dotate della nuova console Nintendo. Rimane il fatto che in locale, sfruttando il corpo tablet o la dock, Super Bomberman R risulta divertentissimo. È possibile regolare il numero di set, il tempo concesso ai giocatori per ciascun set, posizioni iniziali, i così detti Carrelli Vendicatori che permettono di rientrare in gioco eliminando un avversario e tanto altro.

In definitiva però c’è ben poco di nuovo rispetto ai precedenti capitoli della saga. In teoria il numero di mappe è destinato a salire, visto che integrato nel gioco c’è una sorta di negozio dove al momento è possibile sbloccare solo oggetti estetici da usare ad esempio online. Le mappe presentano strutture diverse, che prevedono ad esempio interruttori in grado di cambiare le disposizioni dei blocchi fissi, piattaforme semoventi, rampe e quant’altro. Ma il cuore pulsante dell’esperienza di gioco rimane quello, e per alcuni potrebbe non essere un male.

Comparto tecnico

Come già accennato, Super Bomberman R è doppiato a livello professionale in inglese, ma è comunque coadiuvato da sottotitoli in italiano. Anche tutti i menu di gioco sono tradotti nella nostra lingua. Il tutto è accompagnato da musiche composte per l’occasione con il giusto grado di orecchiabilità. Anche il comparto grafico risulta piuttosto curato, e dà il meglio di sé durante la campagna singolo giocatore. Tutto è realizzato in 3 dimensioni, e i boss vantano modelli poligonali ricchi di dettagli.

recensione-super-bomberman-r-gif

In multigiocatore la visuale è leggermente diversa: la telecamera si sposta in alto in modo da offrire la stessa prospettiva a tutti i partecipanti. Giocando in otto i livelli si allungano in modo da offrire più spazio ai partecipanti. Ovviamente non ci sono cali di frame rate né problemi di alcun genere, visto che alla fine, specialmente in multigiocatore, la grafica è piuttosto elementare.

7.5

Giudizio Finale

Recensione Super Bomberman R – Al momento, tralasciando 1-2-Switch (che, almeno secondo il nostro giudizio, non merita attenzione), Super Bomberman R è l’unico, vero party game da abbinare all’acquisto di Nintendo Switch. Se come noi avete passato diverse serate in passato divertendovi in compagnia di uno dei tanti titoli appartenenti al filone Bomberman, Super Bomberman è un acquisto praticamente obbligato.

E proprio in relazione all’acquisto abbiamo purtroppo qualcosa da ridire. Sia in formato fisico che in quello digitale viene a costarvi 49,90€, una cifra un po’ troppo alta visto la brevità della campagna unita al comparto multigiocatore sempre divertente ma, alla fine, ancorato alla classica offerta videoludica dei suoi predecessori. Il voto finale è comunque più che discreto e vi consigliamo, se la spesa vi sembra troppo elevata, di approfittare di eventuali promozioni future. È un titolo che non può mancare alla vostra collezione di giochi dedicati a Nintendo Switch.

PRO CONTRO
  • È Bomberman in tutto e per tutto
  • Fino a otto giocatori sullo stesso dispositivo
  • Campagna singolo giocatore breve ma intensa
  • Nessuna novità di rilievo
  • Prezzo troppo elevato
  • Non è facile trovare giocatori online

Review Switch (con gameplay di Super Bomberman R)

Recensione Super Bomberman R – Trailer

Recensione Super Bomberman R – Screenshot

  • Bruno

    Questo gioco mi ha convinto! finito Zelda lo prendo subito