The Walking Dead: A New Frontier Ep. 3 – Complessi familiari (recensione)

Giorgio Palmieri

Recensione The Walking Dead – Tre sono i mesi di attesa che abbiamo trepidamente aspettato, insieme a voi, prima di poter mettere le mani sul terzo episodio di A New Frontier, la nuova stagione del The Walking Dead secondo Telltale Games. Proprio per queste pause, la natura episodica sta perdendo un po’ del suo smalto, a maggior ragione se dilazionata così nel tempo, in storie tra l’altro sempre più brevi. Non dilunghiamoci oltre, anche perché di tempo ne abbiamo aspettato fin troppo.

Editore Telltale Games
Sviluppatore Telltale Games
Piattaforme PS4, XB1, PC, Android, iOS
Genere Avventura narrativa
Modalità di gioco Singolo giocatore

Video Recensione The Walking Dead: A New Frontier Ep. 3

I concetti espressi nella seguente recensione sono racchiusi nel video a seguire, con tanto di sequenze di gameplay tratte dalle nostre sessioni di gioco su PC. Le scene cercano di ridurre al minimo il rischio spoiler. Vi informiamo che il gioco è disponibile anche su PS4, Xbox One, Android e iOS.

Processore: Intel(R) Core(TM) i7-6700 CPU @ 3.40GHz (8 CPUs), ~3.4GHz
RAM: 16384MB
Scheda Grafica: AMD Radeon R7 265

Egoisticamente altruista

Andiamo al nocciolo della questione: il terzo episodio, intitolato Above The Law, è quello meglio riuscito tra i tre finora rilasciati, cosa che si evince sin dai primi minuti di gioco. Si viene subito catapultati in scene nel passato stilisticamente ineccepibili, dove vige un giusto equilibrio tra scene d’azione e sequenze emotive create per connettere lo spettatore ai personaggi, molto più che in precedenza.

LEGGI ANCHE: Recensioni The Walking Dead: A New Frontier Ep. 1 | Ep. 2

La tematica dell’importanza della famiglia è portata alla sua esasperazione, e cerca continuamente di spingere i giocatori in una ragnatela fatta di decisioni tali da farvi assumere atteggiamenti diversi nei riguardi dei comportamenti di alcuni specifici personaggi, legati direttamente al protagonista.

Ciò significa che il terzo è l’episodio più umano e realistico, in cui finalmente veniamo messi sotto torchio dalle scelte, caratterizzate da una peculiare dicotomia egoismo/lealtà, almeno nelle relazioni, facendo però sempre attenzione al proprio gruppo di sopravvissuti. In tutto questo, Clementine è sempre lì, e quasi sembra fare le veci di una fonte d’ispirazione e coraggio per Javier, nonostante la tostissima ragazza inizi a mostrare qualche punto debole.

In particolare, il filone narrativo, incentrato sul suo passato, continua con nuove sequenze di qualità eccelsa, ma che purtroppo durano pochissimo, così poco da lasciare un piccolo strascico di amaro in bocca. Si è sempre pervasi dalla medesima sensazione riscontrata nei precedenti due episodi, come se il gioco stesse procedendo troppo in fretta, senza dare il giusto peso a certe fasi, tanto ché anche qui l’interazione è ridotta all’osso.

Above The Law può essere completato in meno di un’ora e mezza, una durata superiore ai precedenti episodi ma ancora non soddisfacente. Sia chiaro, tutto scorre che è un piacere e il ritmo è tale da farvi pregare che l’avventura non finisca mai. Tra l’altro, abbiamo trovato il finale molto deludente e non all’altezza delle capacità di Telltale Games, come se lo studio avesse fretta di chiudere la vicenda.

Inoltre, non condividiamo alcune scelte infelici nella gestione di una personalità in particolare, che chiaramente non vi sveleremo, la quale si dilegua con una giustificazione non troppo credibile, in un finale che, francamente, lascia a desiderare. Tuttavia elogiamo ancora una volta il lavoro svolto nel comparto audiovisivo, sorretto da un ottimo doppiaggio in inglese e da scelte stilistiche davvero notevoli, fatte di inquadrature e giochi di luce parecchio evocativi.

Giudizio Finale

Recensione The Walking Dead: A New Frontier Ep. 3  Giudizio Finale – Il terzo episodio di A New Frontier non si limita a fare da ponte di transizione come da tradizione Telltale, ma va oltre: c’è più umanità, connessione e tensione tra le relazioni della ciurma di sopravvissuti e non solo, in una vicenda interessante che soffre di problemi di tempo, perché, semplicemente, tutto scorre troppo in fretta. D’altro canto, l’idea di famiglia e degli obblighi che questa comporta è ben valorizzata e, pertanto, non vediamo l’ora di vedere come si concluderà la stagione. Appuntamento al quarto episodio dunque, sperando di non dover attendere troppo.

PRO CONTRO
  • Episodio equilibrato e godibile…
  • Più lungo rispetto ai precedenti due episodi…
  • Denso di momenti forti
  • … peccato che l’interazione sia minima
  • … ma non troppo
  • Finale brusco, deludente

Recensione The Walking Dead: A New Frontier Ep. 3 – Trailer

Recensione The Walking Dead: A New Frontier Ep. 3 – Screenshot