Red Dead Redemption 2 è rimandato alla primavera del 2018, consoliamoci con questi nuovi screenshot

Lorenzo Delli È il caso di dirlo. Mai una gioia...

Era uno dei titoli più attesi del 2017, e la speranza nel settore era quella di vederlo in azione o magari di sapere qualcosa di nuovo su storia, gameplay o eventuali finestre di uscita all’E3 2017. Rockstar Games ha purtroppo infranto i nostri sogni, comunicandoci ufficialmente che Red Dead Redemption 2 è stato rimandato al 2018.

Il lancio di Red Dead Redemption 2 per PS4 e Xbox One ora è previsto per la primavera del 2018. Potremmo quindi dover aspettare un anno per metterci le mani sopra, ma a quanto pare non si poteva fare altrimenti.

Ci dispiace per la delusione che questo ritardo può provocare, ma siamo fermamente convinti che lanciare un gioco solo quando è pronto sia una scelta giusta. Non vediamo l’ora di poter dare maggiori dettagli sul gioco questa estate.

Meglio un anno di attesa che mettere le mani su un gioco incompleto o comunque carente da un punto di vista tecnico. Nel frattempo possiamo dare uno sguardo a nuovi screenshot diffusi proprio da Rockstar Games che ci mostrano le incredibili potenzialità grafiche del titolo e le vaste ambientazioni americane in cui ci troveremo a giocare. Tra l’altro neanche in questa occasione si fa cenno al PC come piattaforma di lancio. Rockstar Games sembra davvero intenzionata a voler ignorare, almeno inizialmente, una delle piattaforme più apprezzate dai gamer.