Strafe è uno sparatutto in prima persona in salsa retro disponibile da oggi per PC e PS4 (foto e video)

Lorenzo Delli

Sviluppato da Pixel Titans e pubblicato da Devolver Digital, Strafe è uno sparatutto in prima persona, leggasi anche FPS, dallo stile prettamente retro, disponibile da oggi per PlayStation 4 e PC (Windows, macOS) tramite Steam, GOG e Humble.

Velocissimo, violentissimo e tutt’altro che realistico. Tre modi per descriverlo praticamene alla perfezione: in Strafe il personaggio si muove velocissimo attraverso livelli generati casualmente. L’unico obiettivo è divertirsi e uccidere quanti più mostri possibile, oltre ovviamente a terminare le missioni proposte dalla campagna.

LEGGI ANCHE: Prey: gli Arkane Studios fanno di nuovo centro (recensione)

Ci sono quattro zone, ognuna con tre livelli, che richiedono stili di gioco diversi. Ci sono miglioramenti per le armi, e a tal proposito avrete a disposizione più di 30 diverse armi e più di 20 tipologie di nemici. Non vi basta? Ad accogliervi anche una colonna sonora originale e getti infiniti di sangue dai nemici che riuscite a sconfiggere. Il prezzo? Solo 19,99€.

Vi lasciamo con lo spassosissimo official trailer, realizzato come un film anni ’90, con alcuni screenshot e con il badge per acquistarlo da Steam. Se volete acquistarlo per PS4, dovrete invece seguire questo link.