La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra, scopriamo la Tribù Oscura e la Tribù dei Selvatici

Lorenzo Delli -

Warner Bros. Interactive Entertainment continua a rendere più dolce, o più amara a seconda dei punti di vista, l’attesa de La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra, promettente seguito delle avventure di Talion e Celebrimbor in arrivo su Xbox One X, Xbox One, PC con Windows 10 (su Windows Store e Steam), PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro a partire dal 10 ottobre 2017.

Il publisher ha infatti appena pubblicato un nuovo trailer che punta i riflettori sulla Tribù oscura, un gruppo di orchi che utilizzano furtività e assassinio per soggiogare Mordor. Non si tratta ovviamente dell’unica tribù presente: ogni orco appartiene appunto a una tribù, e i generali al comando di fortezze sono spesso alla guida di enormi aggolmerati che vanno ad influenzare il mondo aperto teatro degli eventi del gioco. Vediamo quindi la tribù oscura in azione in questo nuovo filmato.

La Tribù oscura è composta da esperti di imboscate, di doppio gioco e di raggiri sul campo di battaglia ed è in grado di sfoggiare poteri che vanno ben oltre ciò che il loro numero potrebbe suggerire, grazie alla loro tendenza all’inganno e al tradimento per portare a termine gli incarichi.

Aggiornamento12/09/2017 ore 15:15

Warner Bros. Interactive Entertainment ha oggi rilasciato un nuovo filmato incentrato sulla Tribù dei Selvatici, una fazione di orchi che venera le bestie di Mordor.

Quando è possibile, gli Orchi Selvatici vivono in mezzo a Graug, Caragor, Drachi e altri mostri e adornano vestiti e armature con trofei ricavati dalle bestie che hanno cacciato. La Tribù dei Selvatici è famigerata in battaglia perché ruggisce, ringhia e dilania i corpi con una ferocia che farebbe invidia a un Caragor.