Non avete mai giocato al primo Tomb Raider? Ora Lara Croft vi aspetta sul vostro browser

Edoardo Carlo Ceretti

Se nel 1996 eravate troppo giovani per giocare ai videogiochi, probabilmente ve lo sarete perso. Tomb Raider, e la sua affascinante protagonista Lara Croft, in quegli anni riuscirono nell’impresa di rendere più universalmente popolare il mondo dei videogiochi, che allora non godeva di una grande fama. Oggi, grazie ad un progetto open source portato avanti dai fan della saga dell’avvenente archeologa, è possibile giocare al primo capitolo della serie direttamente sul vostro browser web.

Il progetto, denominato OpenLara, punta non solo a far giocare e rigiocare un classico della storia dei videogiochi, ma anche ad introdurre alcune migliorie per rendere ancora più fruibile il titolo, soprattutto per gli esigenti videogiocatori del 2017. Si va da un’inedita visuale in prima persona al supporto per il controller di Xbox 360, passando per miglioramenti più tangibili come l’accelerazione hardware, lo sblocco del frame-rate (in origine bloccato a 30 FPS) e l’aumento della risoluzione di ambiente e ombre.

LEGGI ANCHE: Tomb Raider (2013) arriva su Android, o meglio, su Shield TV (video)

Tuttavia ci sono anche dei limiti nel progetto: è possibile giocare soltanto il primo livello del gioco (anche se è possibile caricare i livelli successivi se si è in possesso del gioco originale) e la giocabilità è alterata dall’impossibilità di morire, dall’assenza dello storico inventario e da alcuni bug che affliggono i nemici.

Rimane tuttavia un progetto molto interessante, che non mancherà di attirare l’attenzione degli appassionati della saga e di coloro che avrebbero sempre voluto giocare il primo titolo della serie Tomb Raider, ma non ne avevano avuto ancora occasione. È possibile giocare al videogioco tramite il proprio browser visitando questo link.

Via: Eurogamer